Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Scopri di più sul sito del garante della privacy

HomeForumComune e Politica LocalePolitica sul territorio 2024

Politica sul territorio

commissCons logo NuovoPGT23 24
Nuovo PGT 2023_2024
logo Rotonde
Rotonde Indice
logo PoloCivico
Polo Civico Indice
indiceConsCom politica terrirorio logo2023
politica Territorio Forum 2023
politica terrirorio logo2022 2015
politica Territorio 2022-2015
politica terrirorio logo2013 2007
politica Territorio 2013-2007
    alboPretorio2 logo
albo pretorio 
 ARCHIVIO FORUM logo

 

governo italiano webtv camera
   

 

 

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti  

 
# Mirco 2024-04-12 10:41
Damiani RITORNO AL FUTURO
https://www.malnate.org/reportage/49-vignette/14583-ritorno-al-futuro-commissione-territorio-politik
Malnate.or pubblicatemelo è su questo sito e dopo la cariolata di notizie di questi ultimi 2 giorni penso proprio vale la pena di concedersi 1 minuto di relax
non è contropropagand a faziosa è solo storia
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giovanni gulino 2024-03-27 09:17
3° report,
In vista di programmi e squadre, riflessioni e ragionamenti sull'Igiene Urbana.
Con i nostri interventi sosteniamo che:
Il contratto di appalto è scaduto il 31 dicembre 2022, almeno sei mesi prima di tale scadenza doveva essere pronto per il nuovo bando di gara, inoltre, se gli amministratori comunali avessero agito correttamente da un punto di vista tecnico/amminis trativo, avrebbero dovuto, prima di procedere alla nuova gara, coinvolgere i cittadini, che riciclano virtuosamente, per chiedere loro consigli, suggerimenti, proposte sulla bozza di appalto predisposta dal Comune e da sottoporre a nuova gara.
Non è amministrativam ente corretto prorogare il contratto di sei mesi dopo la scadenza, se non per motivi eccezionali. Come non è corretto informare i cittadini 9 mesi dopo la conclusione della gara sui nuovi servizi e sui costi.
Organizzare gli incontri pubblici con i cittadini deve rientrare nella pratica della “trasparenza” e del diritto all’informazion e per far conoscere e comprendere. I cittadini devono essere puntualmente informati su tutto ciò che riguarda la gestione delle cose pubbliche che solitamente sono i beni comuni. Per affermare che i cittadini sono stati informati non è sufficiente pubblicare le notizie sul sito del Comune, bisogna correttamente anche affiggere le locandine nelle bacheche “il comune informa”, non farlo è una grave scorrettezza, dimostra che l’informazione non è praticata per coinvolgere e far partecipare i cittadini, anzi evidenzia il contrario. Dichiarare che i cittadini non s’informano e non partecipano agli incontri è un’affermazione assurda oltre che fuorviante. Gli amministratori che credono veramente nella partecipazione cittadina devono trovare un modulo operativo capace di sviluppare un’informazione capillare indirizzata alla responsabilizzazione.
Attac Italia Comitato Territoriale Malnate
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Silvio 2024-03-28 17:41
Ma basta!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Alfio Mario 2024-03-21 15:57
Finalmente da Destra è squillata la tromba: DAMIANI SANDRO è il candidato sindaco.
Torna sulla scena che non ha mai abbandonato l'ex sindaco del mandato breve, sfiduciato 15 anni fa dalle opposizioni e da pezzi della sua maggioranza, in primis la Lega.
La Destra ,tra galli e galline, ha scelto il meno peggio. Damiani almeno sa leggere e scrivere, ha esperienza sui banchi del Comune, è un professionista. Diciamocelo, meglio lui delle altre voci che giravano.

L'eterna perdente è la Cassina Paola, ex leghista mai amata nè in a Malnate nè a Varese. Ora si candiderà da sola, vedremo cosa farà, certamente non aiuterà la Destra che in Italia è dappertutto unita e vincente.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# alessandro magno 2024-03-25 11:24
Nome che non entusiasma Malnate... dubito che vincerà le elezioni.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Alfio Mario 2024-03-25 19:31
nome di certo più spendibile dell' "anziano" Barel e della giovane-adulta sig.a Cassina, in fondo mai amata neppure dai suoi
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giovanni gulino 2024-03-21 12:55
2° report,
In vista di programmi e squadre, riflessioni e ragionamenti sull'Igiene Urbana.
Con i nostri interventi sosteniamo che:
Gli aumenti applicati sono fuori luogo e vanno a vantaggio delle due imprese private che gestiscono il servizio e non dei cittadini virtuosi che riciclano. Infatti i cittadini malnatesi riciclando l’87% dei rifiuti a fronte del 13% di smaltimento degli stessi, dimostrano di aver risparmiato quintali di spazzatura da conferire in discarica, tale virtuoso comportamento fa emergere una logica riduzione dei costi di gestione. Inoltre, deve essere sottolineato che il virtuoso riciclo determina con la vendita, di plastica, ferro, vetro, carta, legno, umido e quant’altro, un consistente ritorno economico per i gestori, che riducendo i costi di gestione dovrebbero di conseguenza ridurre i costi tariffari. Anche il passaggio della raccolta da settimanale a quindicinale, comporta per l’impresa una riduzione dei costi, quindi risparmi economici sulla gestione che dovrebbero traslarsi sulla riduzione delle tariffe. Ricordiamo pure che, con il controllo del servizio di accertamento TARIP 2015/2022, affidato ad Andreani tributi, tanti cittadini che per errore, per dimenticanza o perché non conoscevano bene i contenuti del regolamento (difficile da interpretare), e ad eccezione di pochi furbi, dopo cinque lunghi anni, si sono visti recapitare un invito alla regolarizzazion e per infedele dichiarazione. La domanda sorge spontanea, quanto è stato incassato da Econord? Come ha inciso tale entrata sulla determinazione delle tariffe? Tutto ciò avrebbe dovuto certamente comportare una diminuzione consistente dei costi e non un aumento tariffario che, stante a quanto detto dall’Assessore Jacopo Bernard, si aggira a secondo i casi dal 12.5 al 25%. Gli aumenti sono pretestuosi perché vanno a rimpinguare solo ed esclusivamente le tasche dei gestori. Leggere i Bilanci del gestore per capire quali sono gli utili distribuiti, informando i cittadini, è un dovere che il comune deve assolvere per tutelarli da incrementi spropositati e onerosi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Alfio 2024-03-19 13:39
ho scritto qui alcuni giorni fa.
ha scritto anche mio cugino
insieme, 3 o 4 post
ma perchè non pubblicate''''
dimenticanza o censura politica ????
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# malnate org 2024-03-20 08:50
Da qualche giorno abbiamo rilevato problemi sul forum. Alcuni post vengono automaticamente bloccati dal sistema senza il ns. intervento. Stiamo lavorando per risolvere. Grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giovanni gulino 2024-03-18 21:14
1° report,
In vista di programmi e squadre, riflessioni e ragionamenti sull'Igiene Urbana.
Con i nostri interventi sosteniamo che:
il servizio di raccolta dei rifiuti è una necessità cittadina utile per la cura dell’ambiente e la riduzione dell’inquinamen to da rifiuti.
Con una società gestita dal pubblico i costi e i ricavi devono tendere al pareggio e gli utili, da determinare, vanno investiti per migliorare i servizi.
Con una società gestita dal privato, come nel nostro caso, i costi ed i ricavi devono produrre sempre utili che vengono distribuiti tra i soci e non vengono mai investiti per migliorare i servizi.
Nel caso specifico del Comune di Malnate i costi che i cittadini devono sostenere per la raccolta differenziata sono sempre più elevati.
La raccolta differenziata deve continuare sulla strada del miglioramento, l’obiettivo deve perseguire il 100%; i cittadini devono essere messi nelle condizioni di poter conferire tutto quello che hanno da smaltire senza alcun limite o alcun impedimento. La piattaforma “ecologica” deve essere organizzata in modo tale da permettere ai cittadini di smaltire tutto ciò che gli stessi hanno da smaltire senza costringerli a rivolgersi a soggetti terzi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# squadra O programma 2024-03-15 15:44
ho letto su facbook di Malnate.org
una considerazione di Fabio Brusa dei sostenibili:
"""Fabio Brusa
Ma l'obiettivo di un Sindaco è creare una squadra? O portare avanti un programma elettorale ? Vogliamo cominciare a parlare di cose reali? Di risultati raggiunti? 13.000.000 € in opere pubbliche non mi sembrano proprio da buttare via!."

se a Brusa non gli è -----scappata ---------- trovo il pensiero davvero assurdo e spiega senza equivoci la scelta di PD e lista Maria Croci di prendere le distanze

Ma come? Brusa? i risultati sono della sindaca e non della squadra?
creare una squadra? O portare avanti un programma ?????????????????,

………… hai il tasto bloccato su " O " ???? o io non ho capito niente di voi sostenibili fino adesso?
Mi spiace ma sentita questa la mia decisione per l'8 giugno è presa… mi spiace per Paolo Albrigi che ancora oggi credo sia una persona estremamente corretta (fin troppo)

non vedo l'ora di scoprire chi VOI SOSTENIBILI vi portate in SQUADRA questa volta .. porelli!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# squadra O programma 2024-03-17 11:03
Da facebook di Malnate.org
Fabio Brusa
Commento qui l'articolo apparso su Malpensa 24 sperando che il solerte giornalista recepisca il mio messaggio: gentile, il mio tono non era per niente ironico, anzi molto serio. La mia intenzione, magari male espressa, ma io non faccio il suo lavoro, era invece quella di spostare l'attenzione sulle cose fatte e da fare, sulle proposte concrete, sui progetti e i programmi! Alla gente non interessa se un amministratore è più o meno simpatico, più o meno empatico. Alla gente interessano le cose concrete. Quindi nessuna "guerra civile" nel centro sinistra: non è il mio stile, chi mi conosce lo sa, e tanto meno della lista che rappresento.

e risponde un giornalista di malpensa24 Andrea Della Bella
Fabio Brusa, sulla solerzia (la mia nello scrivere, la sua nel commentare) direi che forse parto battuto al suo cospetto. Sull’ironia, invece, siccome state facendo ridere l’intera provincia pensavo che il suo tono fosse "in tono". Invece scopro che era serio. Allora è ancor peggio! Per i malnatesi. Con solerzia e rispetto, of course.

--------------io penso solo che voi sostenibili pensate di avere ogni verità in tasca e che ogni verità sia da accreditare alla vostra candidata e non alla squadra e quel che è peggio che la signora ci crede.
davvero brutta questa cosa
Sig. Brusa, le consiglio di BLOCCARE IL TASTO su "E" anche se ormai penso sia tardi per la campagna politica ma a beneficio di crescita personale vale di sicuro.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Ascoltatore attento 2024-03-14 22:34
Ero alla serata appena conclusa di presentazione della candidata sindaca Cannito. Ho notato che non è stato lasciato spazio per le domande dal pubblico, forse perché la signora Filomena Cantatore non era presente e non poteva rispondere al suo posto come ha fatto per 5 anni di mandato? Guardare i consigli comunali per credere!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Malnatese 2024-03-15 16:57
E quindi cosa vorreste dire che ha lavorato male?
Anzi denota che ha coordinato bene gli uffici di sua competenza creando una sinergia con essi.
Cosa pensa che il nostro ministro Giorgetti faccia tutto da solo, lui illustra e per le cose tecniche si alza e lascia parlare altri.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Osservatore ONU 2024-03-12 15:50
Giunge la bellissima notizia che, finalmente si darà il via al risanamento ambientale alla Folla di Malnate, ex Siome.
Un grande successo.
1) per Malnate e il suo territorio
e poi, un grazie bipartisan ai 2 Enti che rendono possibile questo intervento, cioè Regione Lombardia e Comune di Malnate.
Quindi grazie al Presidente FONTANA e alla sua Amministrazione Regionale e grazie alla Sindaca IRENE BELLIFEMINE e al suo team tecnico, Architetti Galli e Filipozzi.
Da malnatese e ambientalista, dico che questa è buona politica amministrativa.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# . 2024-04-12 11:48
Grazie sopratutto a quelli che c'erano e non si sono accorti di nulla.
Lo dico da malnatese e da contribuente.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# F.F. 2024-03-13 09:37
Il grande successo è una grande sconfitta per "pantalone" che dovrà pagare per un incosciente che ha scaricato quintali di rifiuti industriali su una proprietà privata senza che nessuno ha visto niente. Sito "Orfano" ? questo è poco digeribile ma ci può stare. Ma che "pantalone" paghi anche per i serbatoi questo mi sembra eccessivo. Spero che da parte degli amministratori venga fatto notare agli organi di stampa che il sito "incriminato" non si trova nel Parco Valle del Lanza nemmeno in quello della Bevera e in quello della Cintura Verde.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# rag. Fantozzi 2024-04-12 16:03
invito F.F. a consultare attentamente il forum ex Siome dove potrà trovare utili indicazioni e forse qualche risposta
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# gino 2024-04-12 11:38
F.F. potrebbe essere più chiaro: chi sarebbe l'incosciente sospettato e di quali serbatoi si tratta?
Grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# gigi 2024-04-12 11:27
per informazioni citofonare:
- sig. Olinto Manini (sindaco)
- sig. Luca Rasetti (assessore)
- sig.ra Fiorina Ripamonti (ex assessore)
- sig. Alfredo Maestroni (ex assessore)
- sig. Francesco Valzelli (ex assessore)
tutti amministratori del tempo e che dunque dovrebbero essere informati

per supplemento di informazioni scrivere fermo posta ai componenti della Commissione per la bonifica di cui se ben ricordo faceva parte anche il sig. Albrigi e forse la sig.ra Balzan

eventuale fax alla Polizia Locale
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# verci 2024-03-11 05:47
Attenti al lupo!
La ri-vittoria del CentroDestra in Abruzzo dimostra che non basta stare tutti insieme per battere qualcuno.
Evidentemente in Abruzzo la Destra è ancora maggioranza e piace a più del 50% degli abitanti.
Sono convinto che a Malnate il CentroDestra potrà sbaragliare il CentroSinistra che si è già fatto male da solo spaccandosi.
Mi scusi ma fa un pò ridere il sindaco di Varese Galimberti che, da equilibrista, dice che sosterrà sia Irene che Nadia : dovrebbe dire a queste 2 signore e a quelli che stanno dietro a loro, che quello che fanno non va bene, altro che sperare nel ballottaggio dell'una o dell'altra. Gli elettori non sono marionette che si spostano a comando. Se c'è spaccatura sulle persone e programmi, non si possono eliminare in 15 giorni!
C'è solo da vedere come si presenterà la Destra, con quale candidato o candidata. Tiri fuori un nome spendibile e il gioco sarà fatto!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Vercingetorige 2024-03-05 11:36
Buongiorno
trovo difficile affidare ancora la gestione di Malnate ad un sindaco uscente che sembra vivere in una sua realta virtuale non vedendo tutti i problemi cronici che affliggono da anni la citta e sono andati a peggiorare quest'anno come trovo difficile affidarmi ad un nuovo sindaco che ha lavorato per 5 anni nella giunta attuale come assessore avvalando le decisioni del sindaco e solo adesso si accorge che l'amministrazio ne ha lavorato male.. dov'era in questi 5 anni?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# verci 2024-03-09 22:08
sono d'accordo con lei
non votiamo l'uscente e neppure quella che le stava seduta accanto muta, sostenuta da altre mute
non votiamo però neppure, il signore non voglia, quell'altra che all'ultimo minuto si sfila dal suo partito storico per poi proporsi come salvatrice della destra...ma quando mai, sempre il signore ce ne scampi e liberi
io aspetto un bel candidato o candidata, fuori dai giochi, libero-a e indipendente, con tante persone nuove e capaci già nel loro lavoro, stimati e onesti, che facciano un servizio a Malnate per 5 anni e poi vedremo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# F.F. 2024-03-10 15:08
Aspetta e spera che 8-9 giugno si avvicina . Arriverà un candidato libero e indipendente stimato e onesto che ha svolto con capacità il suo lavoro pagando sempre le tasse che è partito da giovane indipendente con "Falce e Martello" per poi passare alla "Fiamma" e nei prossimi 5 anni farà diventare Malnate "Ideale".
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# zavorra 2024-03-03 16:10
una sindaca che prima ancora chiede "un campo largo" utilizzando termini impropri della politica nazionale per poters ricandidare, neanche dovesse mbarcare nella sua coalizione chissà chi (forse intendeva la consigliera Cassina, ex-leghista?) e la settimana dopo se ne esce con un articolo pieno di livore sulla "zavorra" nell'aministraz ione da lei guidata da quasi 5 anni (per non citare il refrain ormai logoro di quello che ha fatto, tra l'altro con l'apporto di chissà chi, dal 2019 se non delle zavorre) e che ancor meno elegantemente insiste sule "palle" (cito) oltre a fare una pessima figura coi cittadini di Malnate, fa capire la sua inadeguatezza a ricoprire ancora la posizione di sindaca.In realtà dovrebbe analizzare come è riuscita in questo lasso di tempo a frantumare una coalizione più che decennale, e magari tener conto de i commenti dei cittadini sui tanto da lei amati social, per capire che non gode affatto della loro stima e di essere giunta al capolinea della sua esperienza. si metta l'anima in pace e torni a fare ciò che sicuramente le è più congeniale, l'attività in campo sanitario, senza spianare la strada al principale contendente del centro sinistra, l'avvocato Damiani di nuovo a caccia di una cadrega, dopo le precendi sconfitte comunali e regionali.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# non mi interesso di 2024-03-04 14:12
viviamo in un mondo dove il dio IO è la cosa più venerata. Come dire da blasfemo "nessuno allinfuori di me". Questa frammentazione in più probabili liste elettorali credo non sia nell'interesse dei cittadini malnatesi. L'accordo è l'insieme di note diverse che nel rispetto delle proprie idee condividono un progetto comune (l'accordo) che è simile per estensione a melodia a buona musica, a buona riuscita, buona amministrazione . Per vincere credo che i partiti dovrebero trovare un insieme di note per trovare un accordo. Galileo fu quello che sostenne che le note sono sette e non altro. E se un'altra nota che non fa parte di queste, stona. Io credo ma non faccio politica che è cosa difficile e complicata, che la nostra attuale sindachessa dovrebbe farsi da parte perché mi sembra che lil suo campo largo si chiama astio, rancore, incaz...ura e questo stona. Nel frattempo attendo dal sig Gulino una risposta per dirmi cosa devo fare per non far rifiuti o rifiuto le sue chiacchiere.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giovanni gulino 2024-03-06 15:14
Sig. anonimo "non mi interesso di" buongiorno.
Rispondo alla sua insistenza solo perchè insiste sulla solita inutile e pretestuosa tiritera.
Informazione per tutti gli anonimi che scrivono su questo sito, (lei compreso), finchè continuerete a nascondervi dietro l'incivile maschera dell'anonimato, non mi degnerò piu d rispondere alle vostre stupide e pretestuose insinuazioni.
Consiglio: alla prossima occasione toglietevi la maschera dell'anonimato, firmate i vostri scitti, potremmo confrontarci liberamente, spero sempre, nel rispetto reciproco.
Con grande dispiarere un caloroso sorridente saluto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# non mi interesso di 2024-03-04 09:38
Non è che la sindaca vuole imitare il Soru. Tutti primi della classe. .
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giovanni gulino 2024-02-28 19:37
Comunicazione per i nostri disinformati cittadini che non si tengono informati, non si interessano di nulla e poi si lamentano.
Finalmente l'associazione Attac Italia Comitato Territoriale di Malnate è riuscita nell'intento, far organizzare agli amministratori comunali incontri informativi pubblici con i cittadini sulla nuova gestione dell'igiene Urbana e raccolta rifiuti.
La cronistoria di questo grande risultato:
1. dal novembre 2022 e dopo vari solleciti, l’associazione Attac chiede al sindaco e all’assessore all’Igiene Urbana di informare i cittadini sul nuovo bando di appalto dei rifiuti, scaduto il 22 dicembre 2022. La risposta dell’Assessore: non appena sarà conclusa la procedura si faranno gli incontri informativi;
2. Il 31 dicembre 2022 la giunta comunale, chissà per quale motivo o eccezione di legge (dimenticanza politica, degli uffici oppure non era ancora pronto il bando) ha deliberato una proroga di 6 mesi.
3. La procedura doveva concludersi nel giugno 2023, dopo tale data i cittadini non sanno ancora nulla.
4. Nel frattempo agli utenti cittadini è arrivata a giugno la comunicazione, di saldare la fattura del 1° semestre 2023.
5. Fino a venerdì 28 febbraio, giorno di convocazione del Consiglio Comunale, il silenzio. La consigliera Cassina Paola, il giorno venerdì 23 febbraio ha presentato una mozione per chiedere che vengano svolti incontri informativi pubblici sull’Igiene Urbana. Scopo: provare a far deliberare il C.C., spronare gli amministratori a svolgere incontri informativi verso i cittadini.
6. Oggi 28 febbraio, giorno di Consiglio Comunale, i governanti di Malnate pubblicano un documento dove si comunica che per i giorni: mercoledì 6 e sabato 9 marzo presso l’aula magna di Via Baracca si svolgeranno due incontri pubblici denominati “Parliamo insieme di SERVIZI DI IGIENE AMBIENTALE E RACCOLTA RIFIUTI”.
FINALMENTE L’ASSOCIAZIONE, ATTAC ITALIA COMITATO TERRITORIALE DI MALNATE, ESULTA. I cittadini finalmente saranno informati su chi sono i nuovi gestori e la durata del contratto, come funziona la piattaforma, quali saranno i nuovi servizi e i rispettivi costi.
Il nostro scopo informare per capire prende finalmente forma.
IMPORTANTE.
Ricordatevi che l’amministrazio ne invita TUTTA LA CITTADINANZA A PARTECIPARE. Si spera, vista la breve tempistica dell’iniziativa , che il Comune farà una veloce e capillare informazione a tutta la cittadinanza.
Siamo certi che il Sindaco o l’Assessore si premureranno di invitare l’associazione Music-House a riprendere le iniziative. Se ciò non dovesse accadere l’invito la facciamo noi.
Un doveroso GRAZIE a tutti coloro che hanno contribuito a far diventare concreto il progetto: L’INFORMAZIONE al servizio della CONOSCENZA.
Una richiesta per i futuri amministratori: L’AMMINISTRAZIO NE AL SERVIZIO DEL CITTADINO E NON VICEVERSA.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# non mi interesso di 2024-03-03 14:49
"non si tengono informati, non si interessano di nulla e poi si lamentano". Azzo che belll'inizio. Sig. Gulino cosa devo fare per pagare meno oneri per i rifiuti? Mi interessa sapere
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giovanni gulino 2024-03-04 14:08
Venga alle due riunioni, malamente pubblicizzate, "organizzate" dal comune per il 6 e 9 marzo. Forse riuscirà a capire che dovrà pagare di più di quello che attualmente paga ed avere come contropartita la riduzione dei servizi.
Dalla sua domanda, che spero non sia tendenziosa, capisco che lei non è informato. Di chi è la responsabilità? Degli amministratori Comunali che, non informando come di dovere, poi riversano la colpa sui cittadini che non partecipano, oppure e sua che, non informandosi, come dovrebbe fare un buon cittadino poi vorrebbe pagare meno oneri, sui rifiuti?
Finisco col dire che la nostra Associazione Attac Italia dall'ottobre 2022 chiede al Sindaco di svolgere incontri con i cittadini per spiegare loro i cambiamenti intervenuti con il nuovo contratto. Come puo vedere,finalmen te, anche se in malo modo, ci siamo riusciti. Speriamo che i cittadini ci siano per far capire, a chi amministra o a chi amministrerà, che i cittadini devono essere informarti per essere coinvolti.
Certo che lei non farà mancare la sua presenza e la sua voce, saluto con un sorriso.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# non mi interesso di 2024-03-05 08:24
giovanni gulino come spesso è capitato, lei non risponde alle domande. Ripeto la domanda: "Cosa devo fare per pagare meno rifiuti?"
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Anonimo veneziano 2024-03-02 16:38
Sig. Gulino chi gli scrive i suoi interventi? Ai Malnatesi alla fin fine non interessano sapere ciò che lei dice, perché non hanno il potere di incidere ma invece sarebbe importante sapere cosa fare ogni giorno per risparmiare e pagare meno oneri come per l'acqua. Sig. Gulino aldilà della sua frase iniziale non è che lei è in campagna elettorale per dare una mano al centrodestra? Io credo di sì. In questo caso lei non è credibile.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Disinformato 2024-03-02 13:14
Gulino si legga il calendario distribuito dal comune a proposito di piattaforma ecologica.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# MIXER 2024-02-24 15:17
LA LEGA SI SLEGA. LA cASSINA pAOLA SDEGNATA SE NE VA PER NUOVI ORIZZONTI
LA LEGA SALUTA PAOLA, VECCHIA E CARA MILITANTE, E VA A COSTRUIRE MALNATE CON IL CENTRODESTRA UNITO
SOFFRE IL SEMPREVERDE MARIO BAREL E FORSE SOFFRE IL DAMIANI
IL TICKET DEI CACCIATI DOPO 3ANNI SI RIPROPONE PIU' O MENO
STA A VEDERE CHE PER LA BELLIFEMINE QUESTO FA GIOCO
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ALE 2024-02-23 18:15
Alleluja
minch... pure la destra-centro di Malnate si spacca
Vogliono non essere da meno della sinistra e compagna Maria
il sindaco , la sindaca la faccio io, no tu no
evviva
" La Cassina", marchio registrato, ha deciso di mollare l'amata Lega che non l' ama
Sciura Cassina ma ci sarà pure un motivo se i grandi capi della Lega non l'amano, oggi come 5 anni fa?
Com'è come non è la Paola mette su cappello e con il suo cagnolino prende e corre da sola
Avanti, signora e signori, c'è posto per tutti, la griglia è larga, poi però qualcuno o qualcuna si brucia
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# francesco c. 2024-02-14 15:25
Leggo dalla stampa che è iniziata la campagna elettorale in Malnate. Promettere è facile realizzare a volte è difficile. cCome in ogni famiglia occorre fare riferimento al proprio bilancio. Mi piacerrebbe vedere realizzata a Malnate in un area pubblica una piscina usufruibile anche da disabili e possibilmente gestita da una onlus. Ripeto, anche usufruibile da disabili con il supporto di personale specialistico. So che è un progetto e una realizzazione costosa ma se si iniziasse a manifestarla in un programma e contestualmente interessarsi sulla sua realizzazione e gestione sarebbe una buona cosa. Si può prendere esempio da una esistente che frequento a Cantu. Mi affido in questo caso al dott. Astuti e a Maria Croci che hanno sensibilità che riconosco. Riconosco anche che il progetto richiede tempo ma questo non deve essere di impedimento alla sua realizzazione. Limpide giornate ai miei concittadini e fatevi un sorriso ogni mattina allo specchio di casa.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# francesco c. 2024-02-22 13:57
Ritorno ancora sulla piscina da poter inserire in un programma elettorale usufruibile anche da disabili motori e non solo, assistiti da personale specialistico in considerazione che a Malnate si inizia a parlare di casa di comunità. Non conosco come si amministra un municipio per cui non ho idee come si possa realizzare economicamente ma se qualche lista si prendesse la briga di verificare se fosse possibile essere finanziata da fondi europei (pnrr) sarebbe una buona occasione per aiutare chi ne ha realmente bisogno. A Cantù dove ogni tanto mi porto vedo gente arrivare da ogni dove. L'opera da me indicata potrebbe essere un punto di riferimento per il circonadio.
Sto parlando di piscina e non di acqua, altrimenti inizierei a parlare di corpo umano che in buona parte è costituito da acqua.Lo preciso per non confondere il mungere con il tettare. "Facciamoci vivere un passo per volta per raggiungere i nostri obiettivi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giovanni gulino 2024-02-23 13:05
Francesco, ho capito. Spero che qualcuno dei parteciapanti alla lizza elettorale prossima (8-9 giugno 2024) inserisca nel proprio programma la tua tanto desidererta piscina.
L'attuale maggioranza ha deciso di portare al prossimo consiglio comunale l'esternalizzaz ione della farmacia comunale (di proprietà dei cittadini), dandola in appalto ad un soggetto esterno (non la vendono ma la privatizzano). Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi e se saresti disposto a sacrificare la tua piscina per salvaguardare un bene comune come la nostra farmacia.
Un sorriso.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Francesco c. 2024-02-24 19:19
Correggo. Che credo di conoscere.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Francesco c. 2024-02-24 19:16
Parlo di problemi che conosco.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# francesco c. 2024-02-25 11:50
In risposta a Gulino desideravo precisare che parlo di cose che conosco o che credo di conoscere. E dato che intervengo per correggere nell'esatta cronologia in cui intendevo dare ai due post precedenti chiedo sempre a Giovanni che nel suo intervento trovo chiacchiere e confusione tra gestione e privatizzazione , come risolverebbe il problema della farmacia (pochi voli pindarici ma dettagli precisi). Attendo ma non intervengo più se Gulino mi risponderà non ho più tempo da perdere perché mi sto dedicando al mio orto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giovanni gulino 2024-02-16 15:27
Si, simpatico Francesco, la Campagna elettorale, per eleggere i "nuovi" amministratori, è iniziata e tu, stai già suggerendo di parlare di ACQUA, costruendo una piscina.
Certo, a Malnate una piscina non ci starebbe male, però ci vogliono lunghi processi di progettazione e tanti soldi. Chissà se le persone che nomini, visto che siamo in campagna elettorale, prendono in considerazione la tua proposta? Staremo a vedere.
Colgo questa occasione per fare una considerazione sul tuo suggerimento, sperando, visto che fai riferimento all'acqua senza averne interesse, che possano interessare te e chi ci legge.
L'Acqua, questo bene primario e indispensabile per la vita dell'essere vivente, dev’essere tutelato da noi cittadini e poi dai nostri nuovi futuri amministratori che consapevolezza hanno il dovere di praticare la cultura del pubblico. Dico questo perché quasi tutti gli amministratori uscenti, di cui fanno anche parte i nomi da te citati, hanno dimostrato di non avere concreto interesse per la tutela dell'acqua pubblica.
Invito, tutti coloro che parteciperanno a questa lizza elettorale di riflettere sul tema dell'acqua, di inserirlo nel loro programma, dopo la piscina, come bene comune da salvaguardare. Restituire alla gestione pubblica i beni comuni, deve essere un impegno dei nuovi amministratori.
Francesco, un consiglio, vai sul sito di Malnate org., guarda e ascolta con attenzione fino in fondo la videoregistrazi one sulla serata pubblica dell’acqua. Forse, verrai a conoscenza di qualche informazione a te sconosciuta.
Senza guardarmi allo specchio anchio saluto con un sorriso.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# francesco c. 2024-02-18 09:52
giovanni gulino ti rispondo brevemente. Forse nella mia lettura hai confuso il mungere con il tettare. Una domanda: "dopo l'assemblea che avete svolto sull'acqua (termine in questo coso generico) mi puoi spiegare le voci della fattura che arriva ai cittadini?"
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giovanni gulino 2024-02-19 22:15
Francesco sei sempre più simpatico. Potresti per cortesia spiegarmi cosa vuol dire confondere il mungere con il tettare?
Alla domanda, mi puoi spiegare le voci della fattura che arriva ai cittadini, ti rispondo cosi:
a) certo che posso spiegarti "alcune" delle voci inserite nella fattura. (chiamami, porta una tua fattura che proviamo a leggerla insieme);
b) se entri nel sito della società Lereti puoi, come ha sostenuto il capo gruppo della lista dei sostenibili', autospiegarti tutto perchè semplice e chiaro;
c) prova a leggere la tua bolletta e se ti sforzi, forse, riuscirai a capirci qualcosa;
d) se dopo tutto questo non sarai ancora in grado di comprendere le voci della bolletta non devi fare altro che recarti a Varese presso lo sportello della società per avere la soluzione delle voci incomprensibili.
Un caro saluto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Marino Mazzola 2024-02-09 02:17
Questa sera, venerdì, una buona opportunità per avere qualche informazione in più sul delicato ed importante tema della rete idrica malnatese e la sua gestione.
Tempo fa un gruppo di cittadini , dopo aver notato un consistente aumento in bolletta dal 2021 e le difficoltà di lettura delle voci , si è chiesto il perchè dando poi vita ad una seria attività di documentazione che ha portato a confrontarsi con i vari soggetti della politica locale.
Un lavoro che ha tenuto conto anche delle preoccupazioni date dal mutato clima e delle conseguenti implicazioni. Sullo sfondo l'obbiettivo della ricerca di soluzioni per un responsabile utilizzo dell'acqua conoscendone anche i criteri adottati per determinarne i costi.
La buona e varia rappresentanza politico-gestio nale presente, con la modalità di una tavola rotonda con successiva possibilità di domande, saranno senz'altro un valido motivo per essere presenti.
Sala consiliare di via De Mohr, ore 20.30
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Stella 2024-02-09 12:50
sig. Mazzola,
io e nessuno tra le mie amiche e amici verrà stasera a sentire cose poco utili per il bilancio familiare: l'acqua a Malnate è ben gestita, è un servizio buono e costa abbastanza poco: Niente a paragone di altri servizi per la casa, dalla benzina per la macchina, al gas per riscaldamento e all'elettricità o al telefonino. Per non parlare del carrello della spesa!
Piuttosto invitate la gente a usare l'acqua bene e a non sprecarla bagnando d'estate i vostri giardini..
Spero di guardare su Malnate.Org il video e vedrò quanta gente verrà.
Buona serata.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giovanni gulino 2024-02-13 23:51
sig. "anonimo" Stella,
leggere il suo post prima che l'iniziativa abbia avuto luogo è cosa assai sconfortante. Affermare di non venire a sentire cose futili, per il suo bilancio famigliare, sono certo che riguarda solo lei e i suoi inventati amici ed amiche. Accusare gli organizzatori, il Sig. Mazzola tra questi, a non invitare la gente (io dico cittadini) a usare bene l'acqua e di non sprecarla bagnando i pripri orti, è una consapevole e falsa speculazione. Per farla ravedere della sua ignorante affermazione, cosa che penso alquando difficile, dovrebbe legersi la mozione sull'acqua che, il Consiglio Comunale di Malnate del 23 settembre 2023, ha votato a magioranza. Le ricordo che il Sig. Mazzola, referente del tema acqua di Attac Italia Comitato Territoriale di Malnate, ha contribuito, grazie a una forza politica di opposizione (lega), a farla presentare in C.C. che, cosa strana, la approvata all'unanimità. Putroppo, a tutto oggi, il Sindaco e la sua giunta non ha dato esecuzione al Mandato del Consiglio Comunale. Speriamo che, prima delle prossime elezioni amministrative, mettano in pratica quello che hanno promesso.
Preso atto della "vostra" assenza, la informo che Malnate org ha già pubblicato il video "L'ACQUA SIAMO NOI", invito lei con tutti i suoi amici ed amiche di guardalo ed ascoltarlo con attenzione fino all'ultimo minuto. Il nostro impegno, informarvi per conoscere. Noi abbiamo assolto il compito di informarvi ora spetta a voi conoscere quello che forse non fa ancora parte del vostro bagaglio di sapere.
Nascondersi dietro l'anonimato per dire cose non rispondenti alla realtà dei fatti non e rispettoso del proprio pensiero. Consiglio, alla prossima occasione si tolga la maschera dell'anonimo, firmi gli scitti, potremmo confrontarci liberamente, spero, nel rispetto reciproco.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Stelline 2024-02-13 21:28
Per la prima volta nella storia dell'acqua a Malnate qualcuno organizza un incontro con i cittadini e un simpatico gruppo di stella e stelline dichiara di non partecipare - non vi sembra un atto irresponsabile? Come è irrersponsabile dichiarare che l'acqua a Malnate è gestita bene e costa poco? Invito..... a Stella e stelline, se organizzate incontri con i parlametari (locali-provinc iali-regionali e statali) che sgovernano e i cittadini per parlare di cari e costosi aumenti di benzina, gas, elettricità (escluso telefonini) fatelo sapere che io con amiche e amici verremo a sentirvi per conoscervi e capire cosa proponete. Se non lo avete ancora fatto guardate il video che Malnate org ha registrato per coloro che come voi si disinteressano o sparlano a sproposito forse riuscirete a comprendere quello che non conoscete sull'acqua di Malnate. Consiglio, dopo la visione fateci sapere qualcosa, stesso mezzo stesso luogo.
Che l'acqua sia con voi.
P.S. per poter invitare la gente a usare bene l'acqua e non sprecarla bagnando d'estate i nostri giardini organizzate, visto che siete competenti osservatori, dei corsi di formazione per i cittadini spreconi e incoscienti.
attendiamo vostre notizie.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Stella 2024-02-16 12:10
al signor Gulino c'è poco da dire; mi dicono persone più anziane di me che lo conoscono, che c'è poco da fare. E' un supporter delle cause perse, che passa facilmente dai socialisti ai grillini , un pò inconcludente insomma.
Ripeto che l'acqua a Malnate è ben gestita e non è il costo più gravoso per una famiglia.
A casa mia ci preoccupiamo più per altre bollette, vedi gas e luce, assicurazioni, costo della spesa ,benzina ecc.
Abbiamo visto in casa, comodi, il registrato della serata su questa utile Malnate.org: bravi gli intervenuti ,dalla Sindaca ai Tecnici di Alfa e le Reti che sono stati prodighi di spiegazioni.
Tra il pubblico, pochi malnatesi e tanti forestieri supporter di Attac, che non è una colla.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giovanni gulino 2024-02-19 11:40
“anonimo stella” buongiorno.
Si, dandole anche “ragione”, concordo con lei, c’è poco da dire su chi parla per sentito dire e c’è poco da fare su chi, senza conoscere, sentenzia l’inconcludenza del supporter delle cause perse.
Per evitare che la prossima volta dica delle cose inesatte, completo la sua disinformazione facendole sapere che tra i Socialisti e i Grillini, c’è pure Di Pietro. Nella mia inconcludenza, come da sua affermazione, ho sempre cercato e continuerò a cercare quella forza politica che, presumendo di essere composta da persone serie ed oneste portatori del sano principio del bene comune, ispirano la mia fiducia. Appena mi accorgo che sono stato preso in giro cambio aria sperando di trovarla più pulita.
Leggo che ha visto, comodamente a casa sua, il video sulla serata e dal suo scrivere capisco che oltre ad essere un egoista non è stato attento come doveva. Onde evitare nuovamente di affermare cose non rispondenti ai fatti, faccia uno sforzo, lo riguardi con più attenzione e fino in fondo. Forse, la seconda visione ascoltata con più interesse, potrà consentirle di rivisitare la sua posizione economica sull’acqua, di capire meglio le differenze di gestione e la bravura di alcuni intervenuti.
Sostenere che alla serata erano presenti più forestieri, supporter della non colla, che malnatesi mi porta a pensare che lei non è una brava persona. Il suo parlare a sproposito e da bastian contrario dimostra che lo fa con malafede.
Sempre per evitare che lei parli o scriva senza sapere e a sproposito, l’Associazione di cui sono il referente locale si titola Attac Italia. Vada sul sito, illumini la sua sconoscenza.
La comunico, nella sua qualità di anonimo, che da questo momento in avanti il silenzio sarà la mia risposta.
Stia bene.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Giovanni Gulino 2024-02-05 14:29
Buongiorno a tutti coloro che seguono questo importante strumento di informazione per i cittadini malnatesi.
A nome dell'Associazio ne Attac Italia Comitato di Malnate, ringrazio l'associazione Musichouse che, con volontaria dedizione e assidua informazione, consente ai frequentatori del sito, informazioni sui diversi avvenimenti cittadini. Grazie per aver pubblicato la locandina sulla nostra iniziativa "L'ACQUA SIAMO NOI", bene primario per la vita dell'essere vivente.
Cittadini, venite ad informarvi.
Parlere di Acqua, per conoscere aspetti che spesso, dandoli per scontati, non si conoscono è assolutamente importante. Sapere, chi sono i proprietari, chi sono i gestori (pubblici o privati), quali sono i costi, perchè in bolletta vi sono voci incomprensibili , perchè le voci di acconto, anticipo, conguaglio e quant'altro, è importante per evitare disorientamenti e confusione.
La presenza dei cittadini forse permetterà ai nostri governanti locali di rivedere la propria posizione sul grande terma dell''acqua.
Per avere informazioni certe saranno presenti, in quanto invitati, Il Sindaco, l'Assessore alla partita, Il delegato del Presidente della Provincia di Varese, Il Presidente dell'Alfa, l'Amministrator e delegato delle Lereti, un referente Attac Italia e il referente dei movimenti per l'acqua pubblica della Lombardia.
La presenza dei cittadini renderà la serata interessante, senza di voi il vuoto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Malnat 2024-01-26 11:58
Settimana prossima il gruppo dei Sostenibili, di cui è espressione la Sindaca Bellifemine, si trova per fare il programma 2024/2029 del Comune.
Trovarsi e contarsi sarà anche utile però accettate un consiglio da un Malnat che vi segue: portate pasticcini e spumante e festeggiate tra voi e qualche intimo che verrà perchè il programma è già scritto, è quello di 5 anni fa che non avete realizzato quasi per niente.
Ah, dimenticavo: adesso partono i lavori della rotonda della piazza comunale, auguri anche se penso che il taglio del nastro lo farà un nuovo sindaco o sindaca.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Malnate sostenibile 2024-02-07 18:52
Venga alla prossima! Alla scorsa eravamo in 30, dove si mangia in 30 lo si può fare anche in 31. Venga e capirà davvero chi siamo. A presto Malnat!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# francesco c. 2024-01-25 08:14
Forse non ho molto da vivere anche se amo vivere. Subisco vessazioni familiari che non sopporto. Desideravo ringraziare malnate org che mi ha sempre ospitato; direi con pazienza e cortesia. Ringrazio chi mi ha letto condividendo o non condividendo i miei pensieri. Se dovesse capitare vi regalo un ultimo mio pensiero: "La bellezza non ha misura. Anche in un granello di sabbia c'è bellezza spetta a noi trovarla". Ciao e sorridete
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Stolto 2024-01-23 15:09
Quello di cui si sta discutendo a livello nazionale riguardo al candidarsi o no alle elezioni europee è successo nel piccolo anche a Malnate, esattamente 4 anni e mezzo fa. Vi provo a rinfrescare la memoria. Per quanto mi riguarda è vergognoso candidare una persona che poi sa già che non potrà svolgere, neanche in minima parte, le funzione per cui è stato eletto. Samuele Astuti ha fatto esattamente la stessa cosa durante le ultime elezioni amministrative. Si è candidato per un PD ormai allo sfascio totale per portare a casa qualche voto in più, e così ha fatto. Si è messo affianco al nuovo che avanza (pauraaaaa) Carangi, ha raccimolato un po' di voti per poi non presentarsi praticamente mai in nessun appuntamento politico: consigli comunali, commissioni e chi ne ha più ne metta. Questo vuol dire prendere in giro le persone che ti hanno votato, prenderle per i fondelli e continuare a farlo. Gente, badate bene dal fidarvi di persone così, state attenti. Quando c'è da portare qualche interessa al proprio mulino (vedi elezioni per farsi eleggere in regione) tutti pronti ad essere amici, quando invece sono loro a dover lavorare per voi...be spariscono in tanti.

p.s. io samuele ti avevo anche votato..per ben due volte..molto molto deluso da te e dalla tua compagine piddina..
Arrivederci
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# dritto 2024-01-25 08:04
C'è chi fa politica convinto che le proprie idee favoriscono giustizzia e chi come nel nome che lei cita lo fa per mostrare di essere il primo della classe (e ci è riuscito) a se stesso a famiglia e al popolo,poi perché è un buon posto di lavoro dove si guadagna tanto alla faccia di quelli che hanno bisogno. Non importa poi se si cambia bandiera (non stava con Renzi?). e in questo caso l'importante è guadagnare tanto e delle persone chi se ne fotte. Ho la convinzione poi che casa sua sia frequentata da alti prelati o come dice qualcuno alti stregoni. La chiesa parla di gregge, la politica parlava di popolo bue. Vada avanti così Astuti il popolo si merita quello che ha.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# francesco c. 2024-01-13 08:14
Mi piacerebbe vedere scendere in campo una lista dove i partecipanti proponenti alle votazioni riuscissero a coniugare "bellezza e giustizia".
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# cecco m. 2024-01-13 16:23
dice il sig. francesco c. "coniugare bellezza e giustizia". Aggiungerei che per i futuri amministratori occorre " competenza
, impegno e serietà".
Troppo spesso abbiamo visto invece "voglia d'apparire, parole vuote, incapacità realizzative"
Faccio solo qualche esempio.
A Malnate sull'ex statale Briantea transitano annualmente milioni di veicoli, anche pesanti, che mettono a rischio l'incolumità dei passanti (recenti sono anche delle dolorose morti); il nostro Comune, con i suoi uomini di polizia locale, ha controllato in un anno una cinquantina di camion!!! Pensate!!! Così si fa sicurezza???
2 biglietti da visita, all'entrata di Malnate, accolgono chi viene in città: i ruderi industriali alla Folla di Malnate e l'ex Cava Cattaneo vicino a S.Salvatore. Niente si muove su queste aree: progetti arenati, bonifiche di là da venire.,solo ogni tanto parole al vento su social e giornali.
Il muro di via Varese, detto il muro del pianto di Malnate : mesi e mesi di viabilità stravolta, disagi per tutti, passati mesi e mesi il muro è lì e si stà solo aspettando se tiene o cade; e noi ci passiamo sotto tutti i giorni.....!!!!
Intanto,e sono orma ipassati un pò di anni tra un progetto e l'altro, si ipotizza Ah, di spendere 7 milioni di euro per una nuova Biblioteca , per far invidia a Roma o Milano. Ah, la Cultura, anzi , per non far torto a nessuno, le Culture!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# francesco c. 2024-01-15 09:03
cecco m. non entro nel merito dei problemi da lei sollevati perché non conosco i fatti nello specifico. Nei forum riconosco personalmente un mio difetto tra i tanti che ho. Non riesco a precisare ciò che a volte vorrei dirre fermandomi in espresioni sintetiche. Ho usato il termine giustizia in senso più ampio, che comprende anche la virtù e la competenza. Competere è andare dritto al problema e raggiungere l'obiettivo in modo prefissato e giusto. La saluto invitando me stesso, a lei e ai miei concittadini di "cercare la luce che c'è dentro di noi e a farci guidare da essa". Salam, shalom, pace.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# x cecco 2024-01-18 14:48
Secondo me neanche cecco ha conoscenza dei fatti nello specifico. Se l'avesse non avrebbe fatto quel commento.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# cecco m. 2024-01-19 12:48
io vado alla sostanza, le minutaglie burocratiche le lascio agli Uffici
fanno così anche gli assessori che non sanno mai niente e rimandano all'apicale o sottoposti
guardale alla luna, non al dito che la indica
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Francesco c. 2024-01-19 20:34
Cecco m. Perché non ci indica una soluzione di un problema da lei citato tipo ruderi politicante e amministrativam ente? Leggi e bilancio comunale e se ci sono soldi da investire
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# cecco m. 2024-01-20 15:49
sig. francesco c., presto con altre amiche e amici, scenderò/ scenderemo in campo per A m m i n i s t r a r e Malnate, con varie idee e proposte fattibili !!
Non abbiamo soluzioni facili nè certezze, tranne una: meglio di come è governata Malnate oggi, si può fare.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Francesco c. 2024-01-21 12:45
Grazie per non aver risposto adesso vado a bar dove non incontrerò degli anonimi. E
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# CiBin... 2024-01-05 13:04
Questo 2024 spero porti novità positive, nel mondo come nella nostra Malnate.
Sono un giovane padre di famiglia, con 2 bimbe che vorrei veder crescere bene nel paese dei miei genitori e di tutta la mia numerosa famiglia allargata di zii, cugini, cognate e cognati con relativi nipoti.
Dico subito che, tradizionalment e, ho sempre votato nell'area di sinistra e pure ho voto 5 Stelle, per stima verso il per me ottimo (rispetto alla Meloni non c'è paragone)presid ente Conte, professionista e avvocato di livello prestato alla politica.
Voterò alle prossime Europee per 5 Stelle, mia moglie per il PD perchè è una fan della Schlein.
Ma, nè io nè lei, siamo intenzionati a rivotare l'attuale sindaca e chi la sostiene.
Troppe cose non vanno a Malnate, troppo poco è stato fatto e sono patetici i tentativi di recuperare in questi pochi mesi le mancate realizzazioni degli ultimi 5 anni.
La Destra non ci piace; poi, a Malnate, non ha saputo fare un'opposizione forte e costruttiva e, a quanto pare, è anche divisa e con poche idee.
Auspichiamo la presenza di persone attente solo a Malnate, con programmi magari limitati ma chiari e fattibili.
Seguiremo con attenzione lo scenario e, come in altre realtà, speriamo che dei volenterosi , capaci e amanti della città scendano in campo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# signorno 2024-01-03 20:05
scusassero i curatori o curatrici di Malnate.Org
noi si voleva fare qualche commentino sulle cose scritte da Impegno Civico e da luisella
si può ancora?
o, come per la stampa della signora Giorgia, si impone il bavaglio?
suvvia, e la liberrtà di parola e pensiero?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# malnate org 2024-01-04 18:09
certo che si può
Indicate solo il messaggio 2023 a cui vi riferite: Autore - data - titolo (vedi ARCHIVIO)
e procedete qui.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# malnate org 2024-01-03 11:17
disponible forum Politica sul territorio 2024
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Calendario

<< 2024 >>
< Aprile >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

ArticoliCorrelati