Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Scopri di più sul sito del garante della privacy

Politica sul territorio 2023

 polTerr logoArch2015 2022     partiti politici logo2007 2013 
  cONSIGLIcOMUNALIi logo comune malnate commissioni consiliari

albo pretorio

governo italiano


webtv camera


rassegnastampaAlVecchioSito


22lug016testoRiformaCostituzionaleCameraDepu393

 

 

 

 

 

I commenti per questo articolo sono stati bloccati.

Commenti

 
# U&D di I.C.MAL 2024-01-02 12:57
Siamo Uomini & Donne che si vogliono impegnare per Malnate: siamo lontani dai partiti e vogliamo dire le nostre opinioni solo per il nostro paese, per Malnate.
Presto ci saranno le elezioni comunali.
Per noi sarà necessario cambiare film: occorrono nuovi attori per il Palazzo del Comune, con un nuovo o nuova regista!
Non tutto è stato fatto male ma molto non è stato fatto anche guardando a promesse o programmi sbandierati.

Da qui in avanti vorremmo fare le nostre osservazioni e ringraziamo malnate.org se continuerà a dare spazio alla nostra voce e a quella dei concittadini
Intanto la nostra amica Luisella C. "luisella c." ha già avanzato qui sotto una critica all'operato della Giunta Comunale rispetto al cosiddetto Polo civico.
Parimenti faremo apprezzamenti o critiche su quello che bolle in pentola perchè la minestra per i malnatesi non risulti immangiabile.
il nostro motto è: Malnate merita di più!
Arrivederci a presto.
Uomini& Donne di Impegno Civico Malnatese.
 
 
# luisella c. 2023-12-27 17:44
Oltre ogni limite , un comportamento che denota scarsissimo senso civico e rispetto verso la cittadinanza, chiamata a giugno prossimo ad eleggere un nuovo Sindaco (speriamo).
L'attuale Amministrazione ha impiegato ben 5 anni per fare un progetto di sistemazione del fabbricato ex Alberio e adesso, prima di lasciare, scarica il suo sogno di 6 milioni e mezzo di euro (senza contare i soldi spesi per l'acquisto e progetti propedeuci vari) sull'Amministra zione che verrà, la quale dovrà sorbirsi un investimento molto costoso e dal dubbio impatto di utilità pratica e sociale.
Non era più corretto, visti i tempi, lasciare decidere ai nuovi Amministratori il da farsi?? Ovvero riservarsi, in caso di malaugurata vittoria della signora Bellafemmine e Compagni, di provvedere tra 6 mesi?? 5 anni e sei mesi, in più o in meno, non avrebbero cambiato i destini dei Malnate!!
Anche per questo passo inopportuno e tardivo, c'è un motivo in più per accompagnare a casa l'attuale Giunta.
 
 
# GURONENONCONTENTA 2023-12-05 15:37
Si dice: " va di male in peggio ".
Sembra il motto che guida gli Amministratori Comunali di Malnate in tanti ambiti e, fortunatamente, la prossima campagna elettorale metterà a nudo questi non-indimentica bili 5 anni.
L'ultima perla regalataci dal Comune è la viabilità a Gurone, in via Colombo:
Prima si adotta e strombazza un provvedimento discutibile chiudendo come una ZTL la via Colombo, poi incalzati dall'opposizion e di cittadini e automobilisti e dalla Minoranza Consiliare, si fa marcia indietro, prospettando (ass.Albrigi) un provvedimento vecchio e già superato qualche tempo fa.
Si dovrebbe aprire un pò la strada, per sfociare in via Campagnetta dove si deve andare obbligatoriamen te verso la Chiesa ( il giro dell'oca).
Mah ??!!
Siano esterefatti, anche se ormai abituati, da questi signori.
Per fortuna, tra un pò dovrebbero cambiare musica , suonatori e suonatrici.
P.S.: Ci domandiamo : ma l''assessore sig. Albrigi era così bravo a scuola come a fare l'assessore ?
Però è Natale; anche a lui e a tutti Auguri
 
 
# Silvano 2023-12-06 17:35
in effetti la soluzione prospettata è demenziale. Come si dice la toppa peggio del buco
 
 
# malnate.org 2023-11-23 15:00
Stiamo ricevendo altri commenti dopo la ifo su Faenza che per lo più, riferiscono di scorrettezze di transito notate da parte di ciclisti e la fantasia sui tipi di sanzioni si spreca!
È evidente la necessità di aprire interventi educativi prima e con strategie di dissuasione.
Le sanzioni come le applichi se non sei un vigile presente in ogni dove?
Bisognerebbe raggiungere "la categoria" con campagne di Pubblicità Progresso accattivanti, insistenti, accoglienti, spot video, manifesti, adesivi, gadget...che entrino nelle FAMIGLIE e SCUOLA.
Chissà.... paninoteche, birrerie e simili potrebbero dare una mano!
 
 
# Emanuela 2023-11-23 11:27
Ho seguito i due servizi fatti da Malnate.org sui nuovi lavori in centro (la rotonda bislunga)
Non essendo un’addetta ai lavori pongo una domanda
Siamo SICURI che la convivenza con bici e altro destinati a percorrere le piste in progetto, ASSICURINO SICUREZZA?
A questo proposito non ho sentito ancora che ci sia in programma una sequenza di informative ma anche di iniziative di EDUCAZIONE ciclopedonale.
Sono preoccupata perché comunque i lavori partiranno in una cittadina la cui popolazione vede e vedrà maggiorato il numero di giovani ma anche di disabili, di anziani con le rispettive scelte adottate per la mobilità “dolce” e a prima vista, mi sembra ci siano molti punti critici di percorrenza, penso al marciapiede della farmacia, penso alle corsie adiacenti la strada, penso al marciapiede Coop
Se qualcuno può tranquillizzare ne sarò grata
Emanuela
 
 
# malnate org 2023-11-23 14:02
Guarda a Faenza
CLICCA il banner
 
 
# francesco c. 2023-11-24 12:54
Proporrei alla nostra Amministrazione di portare il limite di velocità in tutto il territorio a 30 km/ora e invitando i miei concittadiani, in ogni caso, ad andare adagio perché, al cimitero c'è posto per tutti. .
 
 
# F.F. 2023-10-31 23:04
Questo fine anno con la chiusura della strada che porta al cimitero si prevedono forti disagi, il prossimo anno con la realizzazione delle rotatorie avremo : forti disagi. Per non esasperare i cittadini penso che l'unica soluzione visto che abbiamo perso cinquanta anni di chiedere l'intervento della P.C. per fare installare un ponte Bailey dalla curva dei "Vagonei" fino via Cairoli,
 
 
# Aa.Zz. 2023-11-04 12:45
L'idea di F.F. mi sembra geniale e, allo stesso tempo, l' uovo d Colombo.
Un ponte di grande effetto e di spesa bassa, fatto ad arte dalla Protezione Civile, sovralocale ovviamente.
Una gentile signora, addentro alle cose del Palazzo, mi ha detto che la sindaca, letta la notizia, s'è scatenata in telefonate al prefetto, alla provincia, ai vigili del fuoco, al ministero delle infrastrutture- parlando addirittura con Salvini, per perorare la causa.
Risultato: pare che l'entrante settimana una delegazione di alti dirigenti ministeriali e provinciali sarà a Malnate per tutte le verifiche. La pro loco locale è allertata per allestire un campo base proprio alla curva dei vagunei, dove si terrà l'incontro e verrà chiusa la viabilità da e per Varese . Sono già mobilitate anche le forze dell'ordine.
Questa volta si fa.
 
 
# francesco c. 2023-10-27 12:42
Posso fare poco. Non sono Ponzio Pilato. Io mi schiero, per la Pace a fianco del popolo Palestinese. Sabato prossimo 4 novembre, tempo permettendo, mi porterò in piazza delle Tessitrici, per uno stato Palestinese Libero. Se qualcuno si unisce …
 
 
# francesco c. 2023-11-04 14:16
Mi sono trovato fisicamente solo in piazza a sostenere il bisogno di Pace a fianco del popolo Palestinese e per una Palestina Libera. Mi sono sentito di far parte a fianco di tante altre persone, che in angoli diversi del globo chiedono a gran voce Pace ovunque e a fianco del popolo Palestinese. Posso fare poco, ma mi schiero. Ai miei concittadini serene giornate .
 
 
# francesco c. 2023-10-20 08:48
Chi si porta in piazza con me a fianco del popolo Palestinese? Appena il tempo lo permette mi porterò in piazza delle "Tessitrici" con un foglio di compensato e una frase a sostegno del popolo palestinese e se mi troverò solo non importa. Faccio
Giuanin, Marietta, Giovanni voi che fate. Ci sarete se condividete di stare a fianco della Palestina?
Serene giornate ai miei concittadini.
 
 
# Giovannidev4q 2023-10-24 14:58
Francesco - Giuanin e Marietta buongiorno, siamo disponibili a scendere in piazza per una manifestazione di PACE. La Pace non può schierarsi. Coloro che predicano la Pace devono manifestare il loro sostegno a tutte le persone e a tutte le popolazioni (Palestinesi e israeliani) che praticando la strada della Pace sono costretti, da fanatici governanti dell’una e dell’altra parte, a subire il disastro della guerra atroce e violenta.
Predicare la PACE non può essere solo un atto formale, bisogna sentirlo come grande atto di speranza per la vita. Invitare i nostri rappresentanti istituzionali (autorità), le forze politiche malnatesi, le tantissime associazioni, e i rappresentanti del clero malnatese si può e si deve fare. Anche se il loro silenzio fa pensare, senza alcuna sorpresa, a disinteresse o schieramento.
Se condividete, possiamo trovarci per organizzare una presenza di sensibilizzazio ne alla Pace.
Contatto per gli anonimi cell: 3477048926
Giovanni Gulino – Associazione Comitato Territoriale Attac Italia Malnate
 
 
# Giuanin e Marietta 2023-10-22 17:11
Signore Francesco, noi ci saremo se si eleveranno cartelli a favore delle persone Palestinesi e Israeliane vittime dell'odio di fanatici terroristi e fanatici governanti dell'una e dell'altra parte.
Invochiamo la Pace di Allah e del Signore Figlio di Dio,.
Gesù.
Ci saremo con gli amici extracomunitari musulmani del Medio Oriente e con gli amici cristiani-catto lici della nostra Malnate, in un abbraccio fraterno e in un silenzio di Speranza e Pace .Ovviamente bisognerebbe anche invitare autorità e forze politiche locali, insieme ai rappresentanti del clero.
Siamo sorprese che a Malnate - ma non solo- nessun partito o gruppo o associazione abbia finora fatto un gesto collettivo e solidale, contro il massacro di uomini e donne.
 
 
# francesco c. 2023-10-23 09:07
Giuanin e Marietta condivido con quanto lei ha espresso. La invito a indicare una data. Io non mi sorprendo che i partiti a Malnate non si muovono. Pace con tutti da laico e ognuno con le proprie credenze. Abbraccerò anchio gli amici extracomunitari (mi sento anch'io un extracomunitari o), e non solo loro, perché sempre da laico; loro e lei siete il mio riflesso. Attendo che altri si facciano avanti.
 
 
# francesco c. 2023-10-25 20:11
Giovanni tu sai che io mi trovo quasi sempre al bar tutte le mattine in Piazza delle Tessiitrici. Iniziamo a trovarci noi tre o quattro e decidiamo sul da farsi. Se chi avete nominato, che io non so come contattare vogliono unirsi lo sanno. Leggono, ne sono certo che stanno leggendo. Giuanin non so chi tu sia ma se vuoi incontrarmi al bar, ho sempre un libro in mano. Salam Aleikum a tutti.
 
 
# francesco c. 2023-10-18 08:52
A proposito di guerra vi posto una vecchia poesia.

“Ninna nanna della guerra”
Trilussa 1914

Ninna nanna, nanna ninna,
er pupetto vò la zinna:
dormi, dormi, cocco bello,
sennò chiamo Farfarello
Farfarello e Gujermone
che se mette a pecorone,
Gujermone e Ceccopeppe
che se regge co le zeppe,
co le zeppe d'un impero
mezzo giallo e mezzo nero.
Ninna nanna, pija sonno
ché se dormi nun vedrai
tante infamie e tanti guai
che succedeno ner monno
fra le spade e li fucili
de li popoli civili
Ninna nanna, tu nun senti
li sospiri e li lamenti
de la gente che se scanna
per un matto che commanna;
che se scanna e che s'ammazza
a vantaggio de la razza
o a vantaggio d'una fede
per un Dio che nun se vede,
ma che serve da riparo
ar Sovrano macellaro.
Chè quer covo d'assassini
che c'insanguina la terra
sa benone che la guerra
è un gran giro de quatrini
che prepara le risorse
pe li ladri de le Borse.
Fa la ninna, cocco bello,
finchè dura sto macello:
fa la ninna, chè domani
rivedremo li sovrani
che se scambieno la stima
boni amichi come prima.
So cuggini e fra parenti
nun se fanno comprimenti:
torneranno più cordiali
li rapporti personali.
E riuniti fra de loro
senza l'ombra d'un rimorso,
ce faranno un ber discorso
su la Pace e sul Lavoro
pe quer popolo cojone
risparmiato dar cannone!»
 
 
# Giuanin e Marietta 2023-10-12 16:27
Nessuna mosca cocchiera vola sull'asset Farmacia Comunale.
Le Minoranze nostre s'attardano in altre cose ( contare gli archetti stradali, disquisire sui sensi unici) e ignorano ?? che per la non modica sommetta di circa 20.000 eurini, la sindachessa nostra (nostra de che?9 e i suoi sostenibilisost enitori+piddini inconsci hanno appaltato un consulenza per cedere lla lucrosa attività farmaceutica a terzi..
Ora, che nel Comune manchino brillanti menti funzionariali non lo diciamo noi ma questa scelta della Signora&Sodali, non valorizzando il lavoro dei collaboratori.
Ecco a Voi, signore e signori, l'esempio di gestione non funzionale e funzionante.
LegaCassina, un pò di sveglina!
E Lei, signor Avvocato, che dice e che fa?
 
 
# Giovanni 2023-10-13 10:56
anonimo, hai messo il ditto su un altro bene pubblico che prende la via del privato.
L'acqua bene primario per la vita dell'essere umano anziche essere affidata ad Alfa (società interamente pubblica) è stata consegnata nelle mani delle Lereti (società privata)
L'Igiene urbana, " l'altro ieri" gestita dal Comune oggi e stata riaffidata ad Econord (società privata)
La farmacia (comunale), oggi di proprietà dei cittadini, leggendo quello che scrive l'anonimo, sta per imboccare la grande strada del privato. Il Sindaco e la sua maggioranza (piddiniinconsc i+sostenibiliso stenitori=insie melistamariacro ci), inconsciamente o consciamente, sembra stiano praticando, con forte convinzione, la cultura del neoliberismo = privatizzazione.
Consiglio di rivisitare tale distruttiva pratica del modello economico neoliberista e di rindirizzarla verso la nuova idea di economia pubblica e partecipativa, per la riappropriazion e sociale dei beni comuni e dei servizi pubblici. Consiglio pure di ripraticare la democrazia dal basso, coinvolgendo direttamente i cittadini ad esprimere pareri e posizioni sui beni comuni.
Spendere "20.000 eurini) per una consulenza indirizzata a decidere cosa fare della farmacia comunale è un danno economico grave per la cittadinanza. Aumentare, per mancanza di soldi nel bilancio comunale, l'addizionale all'IRPEF comunale è un altro grave danno per i cittadini. Sperperare i nostri soldi non è una buona pratica.
Simpatico anonimo, stimolante il tuo richiamo alle minoranze, Lega/Cassina e F.Diitalia/ Damiani, datevi una mossina per dargli una svegliatina.
Referente Attac Italia Comitato territoriale Malnate - Giovanni Gulino
 
 
# francesco c. 2023-10-17 13:00
Eppoi (ho sbagliato sempre di proposito). Non ci hanno raccontato (e mi ripeto) che la libera iniziativa privata ci rende tutti: belli, ricchi e famosi? Giuanin, Marietta, Giovanni Eppoi? (ho scritto ancora sbagliando di proposito). Cosa proponete ai cittadini e all'Amministraz ione per risolvere i problemi che voi sollevate? Ho l'impressione con rispetto, che anche quì facciamo lamentazioni. Eppoi? Provate a far scendere la gente in piazza o in un aula per un'assemblea pubblica a spiegare voi come si leggono le voci di una bolletta. I geroglifici che vi sono riposti nella bolletta sono segni grafici sacri che solo un traduttore esperto sa o sà (mi sa) tradurli e spiegarli. La o le lamentazioni ci fanno credere che tutto è facile e possibile senza sapere come funziona un comune e l'amministrazio ne dello stesso. Ora vi lascio sperando di vedervi in piazza a manifestare (ho qualche dubbio), perchè devo andare a Tradate a spiegare i Geroglifici ma quelli dell'Antico Egitto. Serene giornate.
 
 
# Giovanni 2023-10-19 15:13
Francesco C. buongiorno, al fine di evitare di fare e far fare confusione provo a chiarire alcune tue considerazioni.
Quello che ti hanno raccontato sulla libera iniziativa privata, non ha mai fatto parte del mio pensare.
Per questo motivo ho aderito ad una organizzazione associativa (Attac Italia) che tra i suoi basilari principi, contrasta la cultura neoliberista. Il nostro obiettivo culturale è quello di riappropriarci dei beni comuni, portati via dagli amministratori istituzionali intrisi dalla cultura delle privatizzazioni .
Non ci siamo lamentati ma abbiamo fatto delle proposte su specifici temi: Acqua e Igiene Urbana. Temi che sottoposti all’attenzione dei nostri Amministratori non trovano alcuna risposta propositiva.
Con la proposta sull’acqua si chiede, di informare i cittadini su chi è il proprietario, chi sono i gestori e cosa gestiscono, come e con quali voci si determinano i costi per il pagamento, chi decide l’aumento del costo e la riduzione delle quantità erogabili ad ogni singolo cittadino e tanto altro. Chi ha la responsabilità di fornire, sul tema, ogni necessaria informazione? Il proprietario. Chi è il proprietario? Il Comune. Come si può facilmente comprendere rendere consapevole la conoscenza spetta agli Amministratori comunali.
Con la proposta sull’Igiene Urbana si chiede, agli Amministratori comunali, di far sapere ai cittadini cosa è cambiato con il conferimento del nuovo appalto sui costi e sui servizi. Ti sembra logico che dopo circa un anno dalla scadenza dell’appalto i cittadini non sappiano cosa dovranno pagare e come dovranno regolarsi con i servizi? Sai chi è il proprietario? Il Comune. Sai a chi la data in gestione? A una società privata. Chi ha la responsabilità di fornire, sul tema, ogni necessaria informazione? Il proprietario. La confusione che si è creata sul conferimento in piattaforma dimostra che il cittadino deve sempre subire senza sapere.
Spero di averti reso chiaro che queste non sono “lamentazioni”. Non è nostra prerogativa portare in piazza i manifestanti, come non è nostro dovere spiegare quello che non siamo in grado di comprendere. Ecco perchè chiediamo a coloro che hanno il compito di amministrare e ai gestori incaricati, di venire a spiegarci cosa hanno deciso e come stanno i fatti.
Concludendo rivolgo un invito a te e a tutti coloro che ci leggono: noi ci interessiamo e tu?
La conoscenza che sta alla base della partecipazione può consentire il cambiamento, verso il bene collettivo.
Saluti
Giovanni Gulino
 
 
# Giovanni 2023-10-11 14:28
Al Sindaco di Malnate
Maria Irene Bellifemine
All’Assessore Vice Sindaco
Jacopo Bernard
Alla Consigliera Comunale Malnate
Paola Cassina - presentatrice della mozione
e.p.c. Ai Consiglieri Comunali Malnate
e.p.c. Ai Cittadini Malnate


Oggetto: MOZIONE SULLA GESTIONE ACQUA - PRIMI INTERVENTI.


Buongiorno, facendo riferimento alla mozione avente ad oggetto gestione sostenibile dell’acqua e dell’informazio ne, approvata all’unanimità nel Consiglio Comunale del 27 settembre 2023, al fine di dare applicazione su quanto deliberato, chiediamo, al Sindaco e all’assessore alla partita, di organizzare la serata informativa aperta alla cittadinanza per discutere e trattare l’argomento bollette, chiarire le voci indicate e le modalità di applicazione di tariffe e scaglioni.
A tali incontri si ritiene indispensabile la partecipazione di rappresentanti del gestore idrico (Lereti) e del gestore di fogne e depurazione (Alfa). I gestori potranno fornire puntuali informazioni e utili chiarimenti sulla gestione di competenza.
Allo scopo di attivare un più capillare coinvolgimento della cittadinanza si suggerisce di coinvolgere i Comitati di Quartiere.
Stante il contenuto della mozione e la disponibilità dichiarata precedentemente dal Sindaco, indichiamo, nella seconda decade di novembre lo svolgimento dell’incontro.
Si rammenta inoltre di condividere informazioni e dati ricevuti dai gestori, utili a capire l’andamento dei consumi idrici della nostra città, sui siti telematici dell’Amministrazione.
Dichiariamo la nostra disponibilità a partecipare sia all’organizzazi one sia alla programmazione di tutti gli eventi necessari per mettere in pratica gli incontri.
In attesa di sollecito riscontro, Cordiali Saluti
Malnate 10 ottobre 2023
Per il Comitato Acqua Pubblica Malnate
aderente ad Attac Italia
Marino Mazzola
 
 
# Discarica 2023-10-10 13:21
si va beh e allora.... in discarica fanno ancora storie per la differenziata, dicono di mettere nei sacchi neri e ti rifiutano. Assessore Bernard gli dia un occhio
 
 
# francesco c. 2023-10-09 06:26
Conosco la storia della Palestina. Non mi faccio abbindolare dal potere che plasma i suoi sottomessi. Io sto con il Popolo Palestinese e conservo orgogliosamente una Kefia che comprai ad una festa dell'Unità del 1972 che si svolgeva al parco Primo Maggio da un ragazzo palestinese che fu mandato in Italia dalla OLP per studiare all'Università di Milano Medicina. Nessuno si indigna per quanto gli Ebrei hanno e continuano a fare al popolo Palestinese. Io sto con i Palestinesi ma detesto la guerra e cerco di non farmi plasmare dal potere dominante.
 
 
# Giovanni 2023-10-07 11:32
Al Sindaco di Malnate
Maria Irene Bellifemine
All’Assessore Vice Sindaco
Jacopo Bernard
p.c. Ai Consiglieri Comunali
A tutta la cittadinanza

Oggetto: richiesta incontri con la cittadinanza sul nuovo appalto per la gestione dell’Igiene Urbana.

Sig. Sindaco, Sig. Assessore, Sig.ri Consiglieri Comunali buongiorno, il 7 febbraio c.a. abbiamo inviato la seguente richiesta.
Buongiorno, siamo venuti a conoscenza che codesta Amministrazione ha prorogato di sei mesi l’appalto con la Società Econord, scaduto il 31/12/2022; riteniamo che tale periodo sia stato attivato per consentire l’espletamento della nuova gara di appalto necessaria per l’assegnazione del nuovo incarico di gestione dell’igiene urbana e ancora una volta abbiamo constatato che la procedura viene portata avanti solo ed esclusivamente nelle stanze e negli uffici delle istituzioni lasciando come di consuetudine all’oscuro la cittadinanza.
Ricordiamo, a chi se ne fosse dimenticato, che gli eletti hanno il preciso compito di tutelare il bene collettivo ed il preciso e democratico dovere di coinvolgere gli elettori in tutte quelle scelte che spesso gli amministratori decidono senza di loro.
Avendo sentito voci che con il nuovo appalto cambieranno sia i costi, con onerosi aumenti, che le regole per la gestione del servizio di igiene urbana.
Avendo constatato che, a causa di consolidate abitudini amministrative, le regole in materia di tributo, spesso sconosciute alla cittadinanza, hanno determinato gravi risvolti negativi sia nei rapporti cittadino/ammin istrazione che sulla considerevole questione economica dal momento che i controlli vengono effettuati alla scadenza del quinquennio.
Per evitare che tutto si riproponga con la stessa logica politico amministrativa e con le stesse modalità applicate fino ad oggi, chiediamo un cambio di gestione che, avvicinandosi realmente ai cittadini, punti a costruire un progetto attento alla partecipazione e alla responsabilizza zione della collettività.
Chiediamo ai gestori di questa Amministrazione di attivare degli incontri con la cittadinanza, ben pubblicizzati, utili per spiegare con quali regole l’Amministrazio ne ha predisposto la futura organizzazione dei rifiuti e quali saranno i nuovi costi per la sua gestione. I cittadini hanno il dovere di conoscere per partecipare a tale proposito vogliamo infatti sottolineare che le elezioni non conferiscono agli eletti deleghe in bianco. La consolidata prassi che gli eletti decidano senza coinvolgere i cittadini deve essere superata. I cittadini devono sapere e devono partecipare.
Ricordiamo che questa Amministrazione ha conferito ai Comitati di quartiere il compito di raccordo tra cittadini e Amministratori, questa potrebbe essere l’occasione per mettere in pratica la partecipazione dei cittadini.
In attesa di sollecito riscontro, cordiali saluti.

Il 9 febbraio c.a., l’Assessore Bernard ci inviava la seguente risposta.
Gentile Sig. Gulino
Il nuovo appalto di Igiene urbana è stato discusso in due differenti occasioni in commissione consiliare territorio e una volta in consiglio comunale, sede nella quale gli eletti hanno svolto la loro funzione di rappresentati dei cittadini. Saranno organizzati specifici incontri con la cittadinanza (probabilmente uno per ogni comitato di quartiere) non appena la procedura di gara sarà completata, per informare a dovere la cittadinanza rispetto alle novità del servizio.
Buon lavoro e buona giornata
Jacopo Bernard Comune di Malnate (VA) Ass.re Ecologia - Ambiente - Territorio - Urbanistica - Edilizia Privata – Suap
L’impegno assunto dall’assessore Bernard, a tutto oggi, è lettera morta. Il procedimento di gara sembra sia stato concluso, ma i cittadini sono all’oscuro sia delle novità tariffarie, sia della modalità dei servizi.
Facciamo inoltre presente che tanti utenti stanno riscontrando difficoltà a conferire alcuni rifiuti in piattaforma. Gli addetti al controllo, impediscono che siano depositati negli appositi cassonetti, come è scritto sul regolamento in vigore, indirizzandoli ad inserirli nel sacco nero (anche se il volume talvolta è maggiore del contenitore). Questo atteggiamento sta creando disagio e confusione. Come cittadini abbiamo il diritto di essere informati su tutte le novità, eventualmente sopravvenute, per non trovarci impreparati di fronte a richieste diverse da quelle consuete.
Chiediamo quindi che l’Amministrazio ne organizzi, oltre ai già previsti Comitati di Quartiere, incontri urgenti con La cittadinanza (ben pubblicizzati) sul tema in questione.
In attesa di sollecito riscontro, Cordiali saluti.
Malnate 6 ottobre 2023
Per Il Comitato Territoriale Attac Italia
il referente Giovanni Gulino
 
 
# Giovanni 2023-10-09 07:37
L'Assessore vice sindaco risponde sulla questione igiene urbana.

Gentile Sig. Gulino,
Provo a rispondere per punti nella speranza di non omettere nulla:
- le differenze tariffarie rispetto al passato sono state (conformemente a quanto previsto dalla norma) discusse nell'ambito dell'approvazio ne del pef (piano economico finanziario) sia in commissione territorio/bila ncio che in consiglio comunale
- Gli eventi informativi saranno senza dubbio organizzati prima che scada il periodo transitorio di sei mesi (luglio dicembre) che si è deciso insieme al concessionario di mantenere per non creare eccessivi problemi
- La situazione relativa alla piattaforma ecologica è già stata ampiamente discussa con il concessionario al fine di evitare che si creino ulteriori problemi per i cittadini, e qualora vi fossero novità rispetto a quanto previsto in precedenza, saranno adeguatamente comunicate alla cittadinanza nelle sedi e con le forme più opportune

La ringrazio comunque per il puntuale interessamento.

Buon lavoro e buona giornata


Jacopo Bernard

Comune di Malnate (VA)

Ass.re Ecologia - Ambiente - Territorio - Urbanistica - Edilizia Privata - Suap

| 3472926316
 
 
# roberto guronedoc 2023-10-06 17:49
Su Facebook. la signora Cassina Paola, consigliere del Comune per la Lega-Salvini, si lamenta con un lungo pistolotto con il sindaco signora Bellifemine circa un intervento di viabilità a Gurone-via Colombo.
La consigliera si dilunga a criticare sotto il profilo" personale"," politico" e "amministrativo ", facendo tanta filosofia-teori a ma senza dire se la via Colombo va meglio adesso o prima!!
Non si capisce il suo pensiero sul provvedimento di viabilità: va bene o no??
Se fosse stata sindaco (sia mai detto!) cosa avrebbe fatto?
Per me, di fronte a un problema sollevato, approfondito e discusso (anche pubblicamente con i cittadini, in un incontro a cui mi pare la consigliera era assente, lei che è di Gurone!) c'è, c'era, l'obbligo civico per un' Amministrazione comunale di dare risposte alla cittadinanza e, in particolare, a quei cittadini che vivono quel problema sulla propria pelle, o meglio, sulle proprie residenze familiari.
Bene, qui la risposta c 'è stata, un provvedimento è stato preso, sarà anche il tempo a dire se in meglio o in peggio.
Chi si lamenta di qualche centinaia di metri in più da fare (peraltro in macchina) per raggiungere la zona Villaggi o S. Salvatore da Gurone-centro , sopporti un paio di minuti di allungamento strada e si ricordi che c'è stato un tempo, non molto lontano, che la via Colombo non era neppure tutta transitabile come fino a pochi giorni fa!
I cittadini come me, apprezzano l'attenzione e le risposte degli Amministratori, anche quando a volte non si condividono. qui la risposta è stata convincente e senza lungaggini burocratiche.
Un consiglio non richiesto a chi spera di sostituire l'attuale Amministrazione : poca filosofia, tanto ascolto e concretezza con rapidità nelle decisioni. Senza perdersi a contare gli archetti messi su una strada per Rovera!!!
 
 
# malnate org 2023-09-27 12:17
Piattaforma ecologica Malnate: cercasi CHIARIMENTI
Da qualche tempo registriamo alcune modifiche di stoccaggio rifiuti, rispetto alle indicazioni pubblicate da Eco Nord con il consueto calendario annuale.
• Es: Conferimento erba, accettati 3 sacchi
• Pannelli di cartongesso: richiesto deposito negli ingombranti
• Scarpe rotte INUTILIZZABILI: richiesto deposito nei contenitori Humana ???
Quest’ ultima segnalazione, ritenuta davvero incoerente, che ci ha mosso a chiedere in giro se sono avvenute modifiche nel “RICICLABOLARIO ” o si tratta di nuove variazioni momentanee/arbitrarie.
Ebbene, molti concittadini hanno espresso analoghe perplessità.
Certi di trovare a breve una risposta ufficiale, ne daremo riscontro

vedi anche http://www.malnate.org/images/rassegna_stampa_esempi/2023_art/001_2023_Gen_art/MALNATE_CALENDARIO%20_2023.pdf

----------------DA malnate.org FB
Mirca Botta
Grazie per le delucidazioni

Fabio Gastaldello
Domanda: se una persona deve smaltire una vecchia poltrona come si deve comportare? La mette nel sacco nero?

Maurizio Crugnola
Rispetto a quanto scritto nel file Mancano le opportune comunicazioni ai cittadini, sembrerebbe siano state date indicazioni, forse incomplete, solo agli operatori.


Autore
Malnate.org
Maurizio Crugnola anche noi, oggi, abbiamo avuto sentore di questo, appena avremo dati certi li pubblicheremo


Mario Barel 7 ottobre 2023
Leggo che Malnate ha una percentuale molto alta pari all'86% relativamente alla raccolta differenziata. In quanto attenti e virtuosi i malnatesi sono ora impegnati alla differenziazion e della plastica rigida. Infatti nella piattaforma ecologica il cassone della plastica rigida ha preso il posto di quello dell'indifferenziato.
Ora, se provvederemo a non mettere la plastica rigida nei sacchi gialli, conferiremo gli ingombranti nei boschi? O in quale altro posto. Mi pare che una degna operazione per gli ecologisti diventi un ottimo affare per gli smaltitori. Infatti noi separiamo, salviamo il mondo e semplifichiamo il lavoro di riciclo con maggiori utili.
Nei contenitori Humana andrebbero deposti scarpe e indumenti ancora utilizzabili. Il contenitore non è una succursale della discarica, detta più elegantemente piattaforma ecologica.
Caro Comune di Malnate, dove mettiamo gli ingombranti?
Il sacco nero ha un costo!


Autore
Malnate.org
Mario Barel oggi, abbiamo ricevuto conferma che esistono delle modifiche. Ci è stato assicurato che settimana prossima potremo produrre video intervista e ottenere altre documentazioni

Mario Barel
Speriamo che ci sia un ravvedimento.

Mario Barel 7 ottobre 2023
Sono arrivati i chiarimenti.Vis to che la differenziazion e dei rifiuti richiede impegno e collaborazione da parte dei cittadini sarebbe stato più opportuno non rincorrere il problema e soprattutto non complicare troppo la vita dei cittadini. Azioni di polizia nei confronti dei cittadini esercitate da chi ha titolo, ovvero la Polizia Locale, o dai dipendenti econord sono sicuramente inadeguate soprattutto se si considera la percentuale elevata di differenziazion e.
Resta il problema dei cestini portarifiuti , delle deiezioni canine e della pulizia delle strade dopo il passaggio degli operatori per la raccolta porta a porta.
Ultima considerazione, visto che l'ulteriore differenziazion e porta utili all'azienda, raccomandare pazienza e cortesia agli operatori.
Da ultimo, non sono gli uffici ad essere inadeguati, ma sembra che lo siano per mancanza della politica.Mario Barel
Sono arrivati i chiarimenti.Vis to che la differenziazion e dei rifiuti richiede impegno e collaborazione da parte dei cittadini sarebbe stato più opportuno non rincorrere il problema e soprattutto non complicare troppo la vita dei cittadini. Azioni di polizia nei confronti dei cittadini esercitate da chi ha titolo, ovvero la Polizia Locale, o dai dipendenti econord sono sicuramente inadeguate soprattutto se si considera la percentuale elevata di differenziazion e.
Resta il problema dei cestini portarifiuti , delle deiezioni canine e della pulizia delle strade dopo il passaggio degli operatori per la raccolta porta a porta.
Ultima considerazione, visto che l'ulteriore differenziazion e porta utili all'azienda, raccomandare pazienza e cortesia agli operatori.
Da ultimo, non sono gli uffici ad essere inadeguati, ma sembra che lo siano per mancanza della politica.
 
 
# curioso 2023-07-31 15:22
Ma che peccato! Pubblicano un estratto del progetto di via Brusa ma la relazione dell'agronomo (quella che usano per giustificare gli abbattimenti) non c'è. Peccato, mi sarebbe piaciuto vedere la firma e collegarla al nome e alle ragioni di chi sostiene una cosa del genere. Chissà, macari era pure lo stesso che ha autorizzato le potature massacro degli anni scorsi e anche sulle stesse piante in tempi recenti.
 
 
# francesco c. 2023-07-31 09:09
Che bello! Ieri, ho partecipato al pranzo promosso dall'Assessorat o alla Gentilezza nel parco della Libertà a Rovera. Eravamo in venti e più persone. In questi casi per me il numero non conta. E' stato bello incontrare conosciuti e sconosciuti a cui ho stretto idealmente la mano destra dicendogli così: “Mi fido di te. Mi affido a te.” Ho avuto modo di comunicare, scambiare idee, informazioni, conoscenze e leggere nei volti dell'umanità presente la bellezza dell'incontro e della condivisione anche del cibo. L'ombra degli alberi produceva una frescura e un ambiente accogliente. Ho avuto modo di apprezzare la passione e l'amore di chi a cotto e portato il cibo da condividere. Il bianco degli indumenti che avevamo sembrava voler accompagnare la purezza, la delicate, l'armonia del momento che un potere economico/cultu rale ci sta facendo dimenticare. Anche un cane che stava tra noi era bianco. Pensavo, ogni tanto penso cercando di farlo in modo positivo, come sarebbe bello che questo tipo d'iniziativa, questo incontro prendesse spontaneamente piede nei vari quartieri, e tra vicini di casa. Brava Maria Croci.
Maria sono goloso e mangione, a quando la prossima?
 
 
# Runner 2023-07-29 11:15
Mi piace andare, la sera, abitando vicini al parco 1° Maggio, a fare una corsetta salutare.
Però adesso sono in corso lavori per lastricare con pietre il percorso dove si cammina e si corre.
L'idea non è per niente buona, nè per i camminatori nè per i runner; chi cammina e corre preferisce farlo su terreni naturali, non pavimentati o asfaltati.
Al parco manca un pò di cura e manutenzione e sarebbe stato meglio provvedere in tal senso.
Ho sentito il parere di altri frequentatori del parco e tutti non approvano quello che si sta facendo.
 
 
# francesco c. 2023-07-24 06:53
Inizio. Sabato 29 alle ore 10 circa mi porterò (tempo permettendo) in piazza delle Tessitrici per manifestare:
In difesa di una Sanità Pubblica e contro la privatizzazione della stessa.
Per il diritto alla salute gratuita
Per tempi brevi di prenotazione di visite specialistiche.
Ecc.
Governatore Fontana vergognati.
Mi aspetto la consigliera Cassina per fare due chiacchiere.
 
 
# pirolo 2023-07-30 16:39
sor francesco, com'è andata? la partecipazione è stata alta? su 17.000 malnatesi, quanti presenti?
noi non c'eravamo, eravamo a fare una scampagnata.
grazie dell'informazio ne, W la Sanità pubblica !
 
 
# franceschiello 2023-07-26 10:41
Spero che la consigliera Cassina sabato abbia altro da fare e pensare.
La Sanità Lombarda è un'eccellenza in Italia e un vanto per noi Lombardi; non solo per noi ma per i tanti meridionali che scappano dagli ospedali del Sud per venire qui a farsi operare e curare.
Il governatore Fontana, tanto vilipeso durante il Covid, è stato prosciolto da tutte le assurde accuse e può andare in giro fiero e pulito: Del resto, chi conosce l'avvocato Attilio sa di trovarsi di fronte una persona a modo, schietta e pulita.
Difendiamo la nostra Sanità e se ci sono storture, soprattutto riferibili a operatori non idonei , denunciamoli ma guardiano al bicchiere che non è mezzo pieno e mezzo vuoto ma all'80 per cento pieno!
Si va dal medico gratis, si prendono le medicine idem, si fanno esami su esami sempre a gratis, si va in ospedale e si è trattati benissimo!
Si faccia una manifestazione di ringraziamento a chi governa la nostra Sanità e alle migliaia di Operatori (medici, infermieri e altro personale) che ogni giorno fanno un lavoro delicato e professionale per tutti noi, senza discriminazioni.
Ho provato di persona la Snità varesina e ho trovato guarigione e soddisfazione.
Come credente, prego per chi mi ha soccorso e li ringrazierò sempre.
 
 
# francesco c. 2023-08-02 20:14
https://www.varesenews.it/2023/08/pronto-soccorso-di-gallarate-sotto-pressione-persone-nei-corridoi-per-tre-giorni/1683548/
legga. Secondo me è colpa dei governi precedenti e dei comunisti. Le auguro di non aver problemi di salute.
Dimenticavo. La sanità che le ha fatto miracoli è comunque meglio del Burundi e Usumbura (due staterelli nel centro dell'Africa).
Robba di jaccarsi i rrisati.
 
 
# francesco c. 2023-07-25 05:38
Letto ieri su varesenews una dichiarazione dell'assessore regionale al Welfare Bertolaso:"“Se i pronto soccorso non saranno presidiati, li chiuderemo e manderemo i pazienti nei commissariati”
Bertolaso e Fontana perché i pazienti in cura dall'eccellente sanità lombarda arrivano a a menar le mani sul personale che cura i "pazienti"?. Bertolaso e Fontana se avete pazienza e in anonimato venite con me in qualunque Pronto Soccorso dell'eccellente Sistema sanitario lombardo per verificare le ore d'attesa per essere curati. Portatevi un libro da leggere che si ha tempo di finirlo. Una precisazione. Trovo che il personale è sempre molto gentile, affabile e professionale. Poi se avete "pazienza" venite con me in qualunque CUP per verificare i tempi d'attesa per alcune prestazioni sanitarie. Anzi se siete "pazienti" non in senso di persone che hanno bisogno di cure sabato 29 portatevi in piazza delle Tessitrici a malnate che ci facciamo quattro, anche otto ,anche sedici.. chiacchiere.
 
 
# terrone 2023-07-22 07:12
Ho letto che è stata fatta una seduca consiliare perché la nostra prima cittadina ha indossato una maglietta che ha suscitato scandalo e imbarazzo in certi consiglieri. Mi chiedevo ma questi consiglieri cosa hanno hanno provato quando un politico che va dove il vento meglio tira pur di prendere un buon stipendio dallo stato quando disse:
1. che i terroni erano dei pezzi di merda;
2. che i partenopei puzzavano come cani perché erano tutti napoletani;
3. che con il tricolore ci si puliva il culo;
4. che era lì per difendere la famiglia tradizionale (da divorziato);
5. che era italiano e cristiano:
6. ecc.,ecc,...
Non vado oltre per non annoiarmi e constatare che oggi i tifosi della politica, nostri concittadini hanno pochi argomenti da manifestare in una sede importante come quella del consiglio comunale. La distrazione è un'ottima cosa per non vedere le cose importanti mentre la politica che si fa (tanto per dire) in altre sedi gode. E come dice Francesco c. oggi confessatevi e domani in chiesa a fare gli attori.
Ps. Sindaca vada avanti così che questi “A gan nacot da fà e pensà”
 
 
# tamarro 2023-07-31 14:57
già.
- e di quello che aveva sconfitto la povertà e da bibitaro non solo si ritrovò ministro ma ora ci rappresenta (odiatissimo e non a gratis) negli Emirati?
- e dell'altro che con i piani pandemici fermi al 2006, al presentarsi del covid disse: "siamo prontissimi", comprò i ventilatori cinesi e regalò le mascherine ma non contento scrisse anche un libro, che non vide la luce perchè prontamente smentito dai fatti?
- e dal mejo fico che imperversò con decreti notturni fino a ridurci al terrore (e ancora parla)?
- e delle mascherine farlocche pagate la modica cifra di 1,4 mrd?
- e del 110% a favore di ricchi, impresari e immigrati e senza controlli ?
Anche io non vado oltre per non annoiarmi, ma un pò di memoria a breve ce l'abbiamo tutti, tranne il terrone
 
 
# pirolo2 2023-07-25 13:09
e brava malnate.org , vedo che censuri ! non bisogna commentare ( scherzosamente ) l'opinionista?? ?francesco c. o il solito terrone???
e brava la nostra censora!
 
 
# francesco c. 2023-07-19 14:38
Desideravo ringraziare l'assessore Maria Croci per i venerdì culturali in Villa Braghenti. che ha promosso e sono cero promuoverà a in futuro. Mi ha permesso di conoscere. Mi sono trovato anche in piacevole compagnia con altri concittadini che mi hanno mostrato conversando e dibattendo il loro pensiero a volte concorde o discorde dal mio. Coloro che stavano in cattedra hanno reso le loro lezioni coinvolgenti, perché dettati dalla loro passione. Eravamo sempre presenti un bel gruppetto. La bellezza, come dico, è per tutti ma pochi la sanno cogliere. Desideravo ringraziare Maria Croci perché qualche mattina fa l'ho vista sola e volontariamente sistemare il “recinto” che servirebbe a tutelare l'aiuola che sta in piazza delle Tessitrici dove è collocata la stele in ricordo delle lavoratrici della vecchia fabbrica tessile. Armata di un piccolo martelletto e una pinza stava portando ritta questo ostacolo per cercare di impedire a qualche maleducato concittadino di portare i loro animali a fare come ho letto in queste pagine la “pupù”. Grazie Maria per il tuo senso civico.
 
 
# tindiliri 2023-07-19 13:44
Ho sentito dire mentre sorseggiavo un caffè al bar che i re magi sono già partiti dall'oriente con tre cammelli portando con se: oro, argento e BIRRA. Qualcuno dei presenti ha chiesto che desidera bere una birra che si produce in provincia (non faccio nome per evitare di fare pubblicita). Un altro invece voleva il sale rosa dell'Himalaya Chi riportava la notizia dei maghi astronomi (che deve a mio avviso essere di sinistra) che portavano solo birra prodotta in casa mentre per il sale si dovrà andare al mare portarsi a casa un bidone d'acqua salata e prodursi il sale per conto proprio,per risparmiare perché la tessera annonaria non prevede acquisti di alcolici e sale. E come dice qualcuno "cè di jaccarsi di risati (spero di aver scritto bene "c'è di jaccarsi di risati").Ma questi comunisti possono smettere di far piovere ogni giorno?
 
 
# tindiliri 2023-07-21 17:42
Questa mattina il buon tempone, (non in senso di buon tempo) ma che complotta da sinistra perché questa mattina sembrava diluviare ma quello dei re maghi e astronomi, mi ha spiegato che portano solo oro argento e Birra. Il sale non è previsto nella tessera annonaria perché fa male alla salute. Aumenta la pressione arteriosa e poi la sanità pubblica non può curare per risparmiare. Gli alcolici mi precisava questo buontempone (non in senso di buon tempo)) che secondo me è un comunista bolscevico che bisogna incominciare a non bere alcolici come i miei fratelli di religione islamica.Comunq ue poi mi ha consigliato come dice qualcuno di jaccarmi di risati. Spero di aver scrito giusto "c'è di jaccarsi di risati".
 
 
# tindiliri 2023-07-17 06:49
Aiuto, Aiuto, Help, Help, datimi na manu, datimi na manu. sono ostaggio dall'Agenzia delle Entrate perché da ricco ed evasore fiscale non foglio pagare il "pizzo". Continuano a dirmi che il "pizzo" serve per investire in sanità, scuola, cultura, lavoro e altro. Mi sono permesso di dire che "me ne fotto dei servizi pubblici". Io da ricco ed evasore fiscale se ho bisogno di un servizio vado e mi servo del privato e che dei "poveri cristi" me ne fotto e se non hanno i soldi per curarsi sono cazzi loro che hanno votato questi comici. Intanto io da ricco ed evasore attendo ancora un condono e poi racconto che non ho pagato il "pizzo" al mafioso perché in quel momento mi trovavo in difficoltà economiche perché avevo speso un pò di soldi perché ero alle Maldive. Spero poi in una rottamazione. a proposito dove sono le Maldive. Meloni aspetto di vederti sul balcone di nonno benito a raccontarci favole.
 
 
# pirulina 2023-07-16 12:32
dicesi " andare in bianco " per significare un flop ! Ier sera, curiosetta come sono, ho fatto un giretto col mio cagnolino in Villa BraghentI. Dopo tanti strombazzi mi aspettavo centinaia di malnatesi attovagliati in bianco a gustare prelibatezze caserecce. E invece ecco la solita Assessora Gentile Croci M. con i suoi familiari e qualche amica.
va bene che siamo agli sgoccioli del mandato ma un amministratore, di questi tempi, dovrebbe spendere risorse e energie per ben altro.
poi, cara la mia Assessora, non ho visto nessun " povero cristo", nessuna assistita della Caritas, nessun figliolo di genitori poveri alla sua mensa!
e così non va bene, per chi mangia pane e coop e servizi sociali!!!!!!
visto che ha l'ardire di replicare il bianco, si accomodi le prossime volte con i più disagiati che a Malnate non mancano.
 
 
# adel 2023-07-17 16:32
Visto che la signora Croci ama festeggiare con familiari e amici, perchè le sue cenette al chiaro di luna non se la fa a casa sua, chè di case ne ha!
Bene hanno fatto gli altri Amministratori, di tutti i colori, a disertare una discutibile iniziativa.
A da venì Baffone !
 
 
# tindiliri 2023-07-17 08:48
pirulina ha portato il suo cagnolino nel parco a fare la puppù o lo porta a fere un girretto sperando che così faccendo il suo cagnolino sopperisce al suo bisogno di esere voluta bene e che qualcuno si accorge di lei? pirulina anche lei va su ti tokko, mi tokko, proviamo a toccarci, provate a toccarvi, si toccano. Anche in questo caso non risolve i suoi problemi.
 
 
# asdrubale 2023-07-15 18:59
Fa caldo, fa caldo.
La sindaca Nostra, la sora Irene, virgo pugliese doc, ha fatto una figuraccia con le palle della maglietta regalatale da alcuni baskettari buontemponi.
Solo che lei, sora Irene, è la sindaca e, come dice la ogni tanto brava Paola Cassina, deve discernere!!!
Sì, i suoi la Sostengono e difendono però intanto alcuni compagni e compagne di Maggioranza prendono le distanze e si astengono.
Sora Nostra, non glielo dobbiamo dire noi: a meno di 1 anno dal voto l'insofferenza cresce, un'astensione di qua ,un distinguo di là, fossimo in lei e nei duri e puri paoletto, bietto , carletto e carlina qualche domandina ce la porremmo?
P.S. dottoressa Cassina, qui si apre una prateria, stavolta non fate autogoal con un'altra ectoplasma che scendeva da Rovera smarrita alla ricerca del Comune. neh!!
 
 
# africano 2023-07-16 07:16
asdrubale il caldo può far male. Lei mi sta invitando a votare la lega, quella delle politiche che respinge i migranti come me, facendoli morire in mare? Asdrubale come dice qualcuno, mi raccomando questa mattina domenica 16 in chiesa a fare l'attore e a recitare "le tavole della legge" che erano già presenti nelle antiche religioni extracomunitari e (minchia) siriane, mesopotamiche, egiziane, indiane, ecc... (se le conosce). .
 
 
# Tennis 2023-07-13 06:57
Ma questi politici nazionali non si vergognano di dare l'elemosina da caffè e non iniziano a vergognarsi coloro che hanno dato credto a questa classe politica. Do più io (con cuore da pensionato) a quelli che ritengo bisognosi che questi che si professano italiani e "cristiani".
A proposito. per tutta questa acqua che cade dal cielo mi aspetto che ci raccontano che è un complotto politico della sinistra o anche che piove tanto perché siamo entratti nell'Era astronomica dell'Acquario da qualche anno e che ha bisogno di cambiare acqua. Salvini, l'acquario che ho nominato non è quel recipiente che si tiene in casa dove si mettono i pesciolini esotici perché le trote e le tinche non ci stanno. A proposito Salvini ma che fine ha fatto l'indipendenza della Padania? Salvini anche l'antico nome del Po "Eridano" è di origine extracomunitari a. W il milan e come dice qualcuno vado su ti tocco.o tik tokko
 
 
# Francesco c. 2023-07-15 08:43
Guai a voi che fate leggi ingiuste per opprimere il mio popolo.
Così negate la giustizia ai poveri e li privati dei loro diritti;
sottraete alle vedove e agli orfani i loro beni.
Isaia 10, 1-2

Isaia era un comunista che ho trovato e menzionato ieri sera leggendo un passo della Bibbia, ma come ho già detto per altri insegnamenti bibblici questo vale solo quando si è nel tempio, fuori dal tempio non vale.

Cazzo, un mangiapreti come me che legge la Bibbia. A proposito perché lo stregone del villaggio non viene a casa mia a Natale. Non è che qualche spione gli a riferito nel confessionale (serve a fargli sapere i fatti propri e quello degli altri.Il potere deve conoscere) che potrei mangiarlo come prete ma non come essere umano?
Ai miei concittadini auguro un giorno, anzi tanti giorni sereni guardando anche il cielo.
 
 
# Francesco c. 2023-07-16 06:10
Precisazione. Il confessionale serve a fargli sapere i fatti nostri e queli altrui. Comunque rispetto tutte le credenze anche quelli che prossimamente si inventeranno che il prossimo dio si chiamerà Euro.
Credenze nel senso di credere nei Divini e non nei mobili.
 
 
# Tennis 2023-07-09 20:22
Meloni sei circondata da personaggi da bar sport. Avanti così il popolo ha bisogno di distrarsi. Altro che repubblica delle banane.
 
 
# francesco c. 2023-07-03 06:42
“in 250 alla Festa del Pd per parlare del Pci e di Berlinguer”. C'ero anch'io. Una triste orazione funebre e come spesso accade per non andare oltre. Mentre ascoltavo gli oratori Mi sono permesso di dire all'amico Germano che mi stava accanto: “ Questi democristiani faranno di tutto per non fare intervenire i presenti in­cazzati di essere rappresentati da questi democristiani che, come dico e ho scritto su questo sito, che sono an­che loro modellati, plasmati, determinati come ci vuole il potere economico che “dell'etica” se ne fotte”. Anzi modella in modo che suscita solo la voglia: “più ne hai, più ne devi volere”. Ho sentito dire che l'incon­tro realizzato è in preparazione del quarantesimo anniversario della morte di Enrico Berlinguer e della lezio­ne politica che il Leader Berlinguer ci ha lasciato. Berlinguer, il COMPAGNO Berlinguer ci ha lasciato 11 giugno del '84. Di fronte a me seduto un signore con una maglietta rossa con la foto alle spalle, sorridente ma di un sorriso triste del COMPAGNO Enrico Berlinguer. E poco più avanti un signore che poco prima che la manifestazione iniziasse aveva il giornale L'Unità aperto dove un articolo era titolato: “Cresce l'occupazio­ne, cresce la povertà”. Ho pensato e pensavo mentre questi oratori Democristiani, ma forse neanche democri­stiani che stavano prendendo per il mulo i presenti o che stavano insultando Leader COMUNISTA Belinguer, o che non hanno capito che ricordare il prossimo anno la figura carismatica di Enrico è trarre lezione del suo insegnamento e muoversi di conseguenza altrimenti si Blaba (voce del verbo emettere suoni dalla bocca per non dire nulla). Pensavo alla Francia. E di fronte alla precarietà, alla disoccupazione, alla povertà economica, politica e culturale cosa fanno i rappresentanti del PD (Partito Democristiano), ci raccontano che scendere in piazza, e mobilitarsi non è educato, non è di moda, che non sta bene mentre di fronte alla ingiustizia al cal­duccio dei loro comodi uffici pensano: “ State calmi, non rompete i coglioni che stiamo pensando come inve­stire i nostri magri stipendi che ci diamo”. COMPAGNO Berlinguer non abbiamo capito la tua lezione.
P.S. E come spesso si fa nella comunicazione per non permettere contestazione dei presenti, gli oratori si sono protratti a lungo per dare solo il tempo ai convenuti di accomodarsi ai tavoli e cenare. Ai miei concittadini Namaste

CLICCA il banner
 
 
# Pallacanestro 2023-07-01 14:58
La sindaca, signora Bellifemine, ha indossato una maglietta con lo slogan "Io sindaca non credere che non abbia le palle" e il simbolo di Malnate.
Nessuno che dice niente dei suoi alleati?
Signora sindaca è stato un errore clamoroso dovrebbe scusarsi e vergognarsi un po'.
 
 
# Calcio 2023-07-02 08:37
E perché dovrebbe vergognarsi, m può spiegare?
Adesso vado su "Mi tocco, titocchi o tik tokki?
 
 
# Pallacanestro 2023-07-06 06:13
Forse perché il simbolo di Malnate è di tutti e non solo della signora e forse anche perché è uno slogan volgare e di brutto gusto?
No invece Calcio preferisce difenderla. Sarà uno dei suoi amici.
 
 
# calcio 2023-07-08 19:23
io sono e non sempre amico di me stesso. Le ho posto la domanda perché non avevo capito. tutto quì. Ora come dice qualcuno vado su " mi tocco" ma non è quello che pensa lei
 
 
# francesco c. 2023-07-01 08:06
Un tempo la religione (parola che significa legarsi a...) era un'insieme di stregoneria e magia. Questa mescolanza era presente anche nella nuova religo cristiana e permessa ancora per qualche secolo dopo la nascita del Maestro Gesù uno dei sette fratelli. Lo stregone del tempio egiziano per impressionare il popolo ignorante e credulone usava i giochi di prestigio per rendersi potente e veritiero sulle cose che manifestava. Dobbiamo sempre ricordare la capacità di vedere e comprendere i fatti della gente comune a quei tempi e non sempre facile da cogliere). Gesù figlio di migranti (lo ricordo a quanti vanno in chiesa e poi fuori dal tempio danno la caccia all'extracomuni tario) è risaputo visse in Egitto fino a trent'anni. Ce lo ricorda il Vangelo di San Giovanni. Nell'arco del tempo apprese e fece sua quanto esprimeva la religione praticata nel tempio sacro dove ha vissuto. I giochi di prestigio affascinano tutti fino a quando non si scoprono i trucchi. Infatti questi giochi furono presenti nella chiesa cristiana fino a che, non ci si rese conto che i credenti iniziavano a scoprire i trucchi poi furono soppressi. Chi praticava i giochi di prestigio (in genere lo stregone del villaggio) era ritenuto un uomo fuori del comune vivere. Era capace di trasformare l'acqua in acqua colorata di rosso non dando poi modo di farla assaggiare per verificare che fosse vino. Poteva anche come un baro estrarre dal la manica del suo vestito del pane o dei pesci facendo credere di averli moltiplicati. I Napoletani hanno creduto e ancora qualcuno crede al miracolo di S. Gennaro, che i fisici hanno dimostrato che è una sostanza che agitandola si liquefa mostrandosi come sangue. E ne avrei da raccontare con conoscenze storiche e non mie fantasie. Comunque il Maestro Gesù trasmise ai suoi Apostoli l'etica e la morale della religione egiziana e non solo di quella che stiamo dimenticando e perdendo assumendo valori che a mio avviso non si conciliano con il vivere umano. Io ogni tanto mi leggo le prescrizioni del Decalogo cristiano e non solo quello cristiano, ma anche di altre religioni. Manchiamo o meglio manco di bene e giustizia riducendomi/ci a essere sempre inc...zati, lamentosi, ansiosi, depressi ... Potrei aggiungere altro come aver paura sempre di non arrivare secondi quando c'è d'attendere se si è in fila... Insomma come ci vuole il potere perché riducendoci in questo modo ci governa meglio. Anche questa mattina ho guardato il cielo per scoprire la bellezza dell'universo e pensate di me quel che vi pare, io vi saluto con un Namastè invitandovi a nutrirvi di bellezza perché la bellezza vi sazierà e sorridiamo alla vita perché la vita si incanterà e ci sorriderà.
 
 
# Willardunush 2023-06-29 15:14
Devo essere qui adesso.,
In questa città dove la guerra…
La riserva di forza si è prosciugata quasi tutta,
Quello che mi è stato dato dal Signore.

Devo salvare i bambini.,
Dalle mine e dai missili nazisti,
In modo che possano continuare a crescere,
Dove non c'è male.

Paura di essere nel mirino del nemico,
Ricordo la mia famiglia…
E rimproverarmi di essere debole,
E diventa difficile per me.

Ma al petto premendo la croce,
Dietro la schiena sentì un colpo,
Dopotutto, c'è sempre speranza,
E il Signore darà ancora forza.

Qui è vicino il mio obiettivo,
Bene, lascia che sia debole ora,
Prego dicendomi: credi!
E l'ora vincente verrà

Proteggiamo il paese-proteggia mo i nostri figli-il nostro futuro : https://svos.pro
 
 
# francesco c. 2023-06-27 07:54
Il potere e non solo quello economico per comandare e dominare bisogna di determinare chi soggioga. Cioè li plasma sulle proprie necessità. Oltre a ciò con il suo plasmare il popolo fa credere che lo stesso è liberto e che questa libertà permette di sciegliere chi governerà e chi poi governa. La chiama democrazia ponendosi con armi (uso questo termine forse improprio) dispari. Già i governanti Romani sapevano che per dominare bastava dare pane e divertimento perché il popolo chinasse il capo e pascolare come il mandriano fa con i suoi buoi con le campane al collo e l'anello al naso. Il potere plasma tutti e oggi ci nutre con la protesi del cervello (cellulare) che è uno strumento che affascina perché ci permette di chattare anche su Titocco o tik tokko. Anche i leader del PD (uso il termine leader in modo improrio) i leader sono un'altra cosa. Penso a Enrico Berlingur. Ora se il Partito Democristiano ragiona da ragioniere "campa cavallo che l'erba cresce". Se gli attuali democristiani pensano che non è di moda scendere in piazza, usare i tazebao (quanto mi mancano). e la militanza politica si fa al calduccio delle sedi di partito d'inverno e al fresco del giardino di casa altro che:"campa cavallo che l'erba cresce nei pascoli d'alta montagna". Dico questo dopo aver girato per le località amene per la provincia e non solo per fare delle visite mediche per il rinnovo della patente e constatando poi, parlo del mio caso che la commissione medica ha controllato i miei referti perché mi sono incazato (mi scuso per il termine gentile espresso). Forza Fontan, Gallera, Bertolaso andate avant così.Io vado o meglio andavo una volta su titocco o tik tokko. Ora non ho più l'eta per amare. Democristiani in parlamento pensate invece come investire i vostri stipendi e i privilegi che avete e che vi diamo. A proposito dite alla Meloni che l'altro giorno ho pagato il Pizzo. Saluto gli amici del bar che con questo e altri miei pensieri do modo di chiacchierare e a quelli del pd fottetevene.Non ostante tuto Namaste
 
 
# padulo 2023-06-26 14:18
un grazie grandissimo alla GEV Fabio Facetti, è solo per gente come lui, modesta, appassionata, competente se rivive una bella zona della nostra Malnate. al mulino del Trotto , coronato oggi dalla nuova ciclovia per la Svizzera!
 
 
# francesco c. 2023-06-24 06:48
Ho seguito la trasmissione fatta da giornalisti "comunisti" quelli che gli stregoni del villaggio ci raccontavano che mangiavano i bambini bolliti. Se le notizie viste e ascoltate nella trasmissione Report sono vere c'è di jacarsi i risati a pensare da chi siamo governati. A proposito l'altro giorno ho pagato il pizzo sinonimo di tasse. Azzo che linguaggio ci stanno mettendo in testa.Due imbecilli hanno ucciso un mio fratello africano ma chi gli hanno messo in testa che fuori dal sacrato si può dare la caccia all'extracomunitario?

P.S. C'era un popolo che mangiava i bambini bolliti ma vi invito a documentarvi. .
 
 
# Associazione 2023-06-20 09:55
L'ASSOCIAZIONE CITTADINI&PASSA NTI DI VIA MATTEOTTI ED ALTRE DI MALNATE
preso atto che finalmente anche nel nostro Comune s'è scoperto che è cosa buona e giusta asfaltare le strade
visto il fervore dei lavori stradali in corso su arterie dove noi cittadiniI&pass anti transitiamo quotidianamente
e dove si sono sprecati accidenti e contumelie varie verso i Signori e le Signore del Civico Palazzo
tutto ciò premesso
ringraziano le Occupanti e gli Occupanti pro-tempore del Municipio per quanto si sta facendo
e, non dimenticando che tra un anno o forse meno il Popolo Sovrano Malnatese si recherà alle urne,
invitano la Prima Cittadina ad un selfie di prammatica il dì di giovedi 22 alle ore 12.00 all'incrocio De Mohr/Matteotti
(astenersi dal presenziare l'Assessore addetto che non è fotogenico e, quanto a empatia, sorvoliamo..). Anticipatamente e di cuore.ringrazia ndo, forza Malnate!!
per l'ASSOCIAZIONE, un sottosegretario
 
 
# francesco c. 2023-05-28 08:17
Conservo come una reliquia il libro "Lettera a una professoressa" di Don Lorenzo Milani che è stato un maestro per molti di quelli che hanno la mia età. Mi aspettavo in questi giorni che Benito La Russa esternasse una sua min...ata sostenendo che Don Lorenzo era un Comunista. Dai La Russa fgammi Jaccari di risati.
 
 
# punto 2023-05-24 20:57
qui si parla di peduncolo ed altre amenità, tutte opere che non vedranno mai la luce. Possibile che nessuno protesti di fronte allo stato delle strade , in particolare via Matteotti una sorta di mulattiera percorsa giornalmente da centinaia di mezzi privati e pubblici. Nulla, va bene così , i problemi sono altri, la manutenzione delle strade è cosa di poco conto.
 
 
# virgola 2023-05-28 08:07
Punto, mi stavo domandando se anche lei pratica lo sport delle "lamentazioni" e poi sta fermo in silenzio con le braccia conserte. Anch'io pratico lo slalom gigante sulla via Matteotti, anzi ieri l'ho praticato anche sulla strada che da Malnate porta al Mulino Trotto. Perché da queste pagine non lancia una proposta per sollecitare i malnatesi di incontrarla di fronte il comune e chiedere di poter parlare con il sindaco per manifestare un certo disagio per le strade della città, ma sono certo che come spesso capita a chi pratica lo sport delle "lamentazioni" lei non risponderà a quanto le ho proposto e ritornerà se non lo sta facendo a stare con le braccia conserte. Intanto ho letto della sua Profezia sul peduncolo che i bambini non vedono l'ora che venga realizzato (ho assistito all'incontro sulla "Città dei bambini". Ma quelli della Lega nord per l'indipendenza della Padania cosa fanno, attendono l'indipendenza promessa anche da sal vini? e quelli di Fratelli d'Italia l'Italia l'Italia si è desta dell'elmo di Scipio si è cinta la testa, aspettano che la Meloni si porti sul balcone di nonno Benito a parlarci che stiamo diventando i primi in Europa, che stiamo diventando tutti ricchi, belli e famosi? Punto non attendo una sua risposta perché un altro sport praticato da molti è qullo che siano gli altri a muoversi.
 
 
# due punti 2023-05-30 10:18
tipico dei sinistri, pistolotto di 100 righe per non dire nulla, tirando in ballo perfino il duce. Poi si chiedono perché non li vota più nessuno
 
 
# virgola 2023-06-01 04:50
Due punti o punto lei parla di sinistri in senso di incidenti? Due punti o punto legga cosa ho scritto se sa leggere o dicitare il cellulare. Ho proposto a punto o a due punti, di sollecitare i nostri concittadini a trovarsi di fronte comune e protestare per lo slalom che si deve fare sulla via matteotti. Ma punto o due punti sono certo che anche lei pratica le lamentazioni. Punto o due punti, forse parlava di sinistri in senso politico? In questo caso io non voto da anni ma forse anche lei è un profeta/indovin o? W il Milan
 
 
# francesco c. 2023-03-24 08:06
Un canto di Libertà: “Bella Ciao”
Pensavo di proporre all’Amministraz ione comunale della nostra città di erigere una stele all’interno di un’aiuolaa forma di alfa. Da una parte dell’alfa si potrà piantare un ulivo e dall’altra la stele. La stele costruita con materiale semplice e povero avrà sui quattro lati orientati sui punti cardinali est – sud - ovest – nord incisa “Bella Ciao” canto di libertà che oggi è praticamente cantata in molti angoli della terra. Dove collocare questa stele e questo ulivo, che nei miei convincimenti dovrebbe ricordare quanti sono caduti e cadono in ogni angolo della terrà per la libertà mia e dei loro concittadini è argomento di cui si può discutere. Io propongo di collocarlo all’interno del parcheggio a lato del Istituto Comprensivo. Lo spazio c’è.
Non ho pretese, perché un’amministrazi one ha sempre bisogno di misurarsi ogni giorno con il proprio bilancio e le priorità che sono più urgenti. Se chi mi ha letto e desidera dibattere su questa proposta è un primo passo per cominciare a rendere concreta la cosa. Auguro ai miei concittadini delle giornate serene.
 
 
# francesco c. 2023-04-02 08:59
il materiale povero a cui pensavo per erigere la stele per onorare i nostri partigiani, oggi ancor più di ieri, visto il clima fascista che si sta presentando nella nostra Italia e non solo, è la pietra molera. Pietra del nostro territorio, bella, grigia, di facile lavorazione se fosse ancora possibile estrarla anche per incidere "Bella Ciao". Il 25 Aprile io canterò "Bella Ciao". Mi stavo chiedendo: "Cosa fa l'ANPI malnatese? Sta al calduccio come fanno molti rappresentanti politici? Ai miei concittadini splendide giornate.
 
 
# F:F: 2023-03-21 21:38
Ho letto il comunicato del gestore dell'acquedotto Lereti spa che informa sulla riduzione della disponibilità idrica alle fonti di approvvigioname nto. Sarebbe interessante sapere la situazione del pozzo costruito pochi anni fa dal Comune di Malnate in territorio di Cantello a poche centinaia di metri dal depuratore a nord del borgo Mulino Trotto (Solbiate con Cagno).
 
 
# Cate 2023-03-06 16:27
Bloccata in casa per problemi familiari (figli e nonni ammalati) ho seguito tramite questa emittente locale, gli incontri sulla sanità svoltisi a Malnate 8con il bravissimo professore Galli, sullo screening senologico in villa Braghenti e sulla Consulta sanità e benessere di nuova costituzione).
Iniziative tutte pregevoli ma che mi lasciano delusa. Guardando il pubblico presente non l'ho visto!!! Nella nostra cittadina di 17.000 abitanti, solo qualche decina di persone presenti, quasi sempre le stesse, come gli addetti ai lavori ( qualche farmacista, qualche dentista, qualche sindacalista, qualche associazione). E' una tristezza. Come può funzionare una Consulta in questa maniera? Perchè la partecipazione è così deludente? Signora sindaco, lei dopo poco tempo pubblica sui social foto e commenti entusiasti sugli avvenimenti ma mi chiedo: come fa a essere così sempre contenta degli insuccessi (meglio dire flop!) di partecipazione dei suoi cittadini?
 
 
# Aquilone 2023-02-27 10:54
C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d'antico: io vivo altrove e sento che sono intorno nate le viole…..
Ecco, a partire dal comunicato stampa di Rodighiero, BASTA con i convenevoli ringraziamenti che anche a Malnate sono diventati magniloquenti!
Le persone esistono anche se non frequentano i “circoli” del PD e rifiutano i conformismi interessati.

“il popolo democratico è vivo, c’è ed è pronto a rialzarsi. È un mandato chiaro a cambiare davvero. Volti – Metodo e Visione con una linea chiara. Parte da Noi ricostruire fiducia che si è spezzata in questi anni. Un popolo che si è riunito e ha risposto alla chiamata è la maggiore responsabilità che abbiamo. Abbiamo fatto da ponte tra il dentro e il fuori, anche un ponte intergenerazion ale ….”
…….. Elly Schlein
 
 
# francesco c. 2023-02-19 09:45
Non faccio politica perché è cosa complicata. Osservo come molti miei concittadini ed esprimo delle opinioni su quello che il poterre vuol farci sapere attraverso i mezzi di informazioni. Ho fatto politica quando c'era il Partito Comunista e sognavo come tanti ragazzi (allora) della mia età di poter cambiare il mondo. Il PD se continua a frequentare gli oratori non potrà mai vincere le elezioni nazionali. Per poterle vincere deve scendere nelle piazze ed incontrare la gente. Capisco che a stare negli uffici al calduccio d'inverno e con l'aria condizionata d'estata è più comodo visto anche il misero stipendio che si danno i nostri consiglieri regionale e politici nazionali.Democ ristini negli oratori ci sono bambini nelle piazze c'è gente che primo o poi si incazzerà. Mi complimento con il dott. Astuti per il risultato conseguito, ma anche a lui rivolgo il mio invito e a non farsi vedere solo in campagna elettorale.che è roba di primo della classe come forse gli hanno insegnato nelle scuole gestite dagli stregoni cattolici. Ha proposito dott. Astuti devo rinnovare la patente,se le capita, dica a Fontana quello che parla di una sanità che non esiste al popolo con l'anello al naso, che nelle mie condizioni sono costretto per le visite mediche a cui devo sottopormi sempre per il rinnovo della patente che il sistema sanitario lombardo mi fa girare e ammirare le belle località della provincia.e fuori. Vedrò: Como, Saronno, Gavirate, Olgiate Comasco e per culo Varese. Auguro ai miei concittadini di non ammalarsi. Dimenticavo è dallo scorso anno che attendo una telefonata dall'Urologia di Tradate di sapere quando potrò essere operato. . . .
 
 
# Micki 2023-02-08 13:07
Buongiorno.
Segnalo uno dei tanti luoghi d'incuria di cui il Comune e la sua sindaca non s'interessano.
Parlo della cappelletta votiva a ricordo delle scontro dei treni sul nostro "ponte di ferro", simbolo di Malnate.
Si trova sulla strada che dal cimitero scende sulla statale per Varese, ormai un passaggio frequentatissim o per chi dalla via Brusa scende giù per andare alla Folla e quindi in tutte le direzioni.
E' spiacevole vedere questa cappelletta abbandonata, a differenza dell'altra vicina e ben tenuta dai volontari malnatesi.
Perchè il Comune non interviene su questa edicola e sull'area circostante, rendendo questa zona omogenea e curata.
Alla fine non è neanche un'area grandissima ma è un biglietto da visita in uscita da Malnate che merita il suo decoro.
Già i biglietti d'entrata a Malnate, vedi Folla o S.Salvatore, sono degli obbrobri, facciamo qualcosa almeno qui che costa poco o niente!!!
Dobbiamo chiedere sempre ai bravissimi Alpini o alla Protezione Civile di dare unna mano??? Sono sicuro che lo faranno volentieri.
 
 
# francesco c. 2023-02-26 12:00
Riprendo la segnalazione di Micki sul cattivo stato della Cappelletta votiva in ricordo del miracolo concesso dopo lo scontro di due treni che provenivano in senso opposto sul “Ponte di Ferro”. Miracolo che concesse la sopravvivenza dei viaggiatori sui due convogli di cui uno o forse tutte e due penzoloni sul ponte stesso. Io non so se la competenza della manutenzione della Cappelletta è dell’Amministra zione Comunale come altrettanto non conosco se il nostro Municipio ha gli strumenti per procedere a una sistemazione della Folla Di Malnate. Sono comunque sicuro che Malnate ha gioielli da valorizzare e far apprezzare favorendo dalla scuola la conoscenza di questi piccoli gioielli. La bellezza nutre e sazia non solo l’anima ma anche il corpo. Io riconosco che ci sono alcuni edifici da segnalare e apprezzare in Malnate, ma penso che già si faccia. Segnalo Il San Matteo alle porte di Malnate immaginandolo però come bisogna fare per tutti gli edifici costruiti, un tempo, come poteva essere il luogo allora, e la Chiesa di San Carlo a Rovera che ritengo essere più bella del Duomo di Milano. Posso dimostrarlo con poche parole. Mi rivolgo a Micki s’informi se la competenza della Cappelletta è dell’Amministra zione. Qualora lo fosse sarei con lei disponibile a segnalare la necessità che il manufatto votivo avrebbe bisogno di un restauro al nostro Sindaco.
 
 
# . 2023-02-07 17:35
Buona giornata ho notato come il comune ha risolto il problema delle strade che sembrano un groviera hanno riempito le strade di cartelli con attenzione strada dissesta buche non è possibile che non si possa porre rimedio alla. Situazione vedi via Varese. Via . Matteotti viale Trieste non è che abbiamo avuto chissà quali intemperie che possano giustificare un tale lassismo grazie Malnate
 
 
# Silvano 2023-02-08 10:42
è vero, ci sono strade disastrate che rappresentano veramente un pericolo soprattutto per moto e bici. E nessuno dice niente .
 
 
# padulo VOLANTE 2023-01-31 14:39
Volando all'altezza del Supremo Organo Malnatese, cioè il Consiglio Comunale, mi sono trovato la notizia delle dimissioni irevocabili di 2 donne consigliere della Grande LEGA per Salvini, le signore Gulino e Regazzoni.
Posto che mi pare che oltre 3 anni fa io come tutti i cittadini di Malnate abbiamo scampato un bel pericolo cioè la nomina a Sindaca la detta signora Gulino e lasciando pure in sospeso il giudizio sull'altra signora che si è accapparata la poltrona (la signora Bellemmine, regina dei social), nelle mie trasvolate sul Comune ho potuto constatare come le 2 dimissionarie non abbiano portato granchè al dibattito e alle proposte del C:C: che, a modestissimo parere del sottoscritto volatile, è Organo di non elevate virtù (eccezzion fatta per qualcuno/a lì sedente).Senza dire che le dimissionarie spesso sono state assenti, o presenti silenti: insomma, come meteore sono arrivate e tali se ne vanno. Per cui per le suddette ben s'attaglia lo stringato saluto della signora Cassina (signora Paola...ma si sforzi un pò di più la prossima volta).:grazie, saluti, e buona vita!!! Abbiamo visto i 2 sostituti, una donna e un uomo, qualificatosi come geometra (anche mio papà è della categoria, però mi ha sempre raccomandato di volare basso!). Li vedremo all'opera e il mio giudizio volante sarà scevro da preconcetti (ho votato la Meloni). Qualche cinquettio mi è arrivato sulle parentele con passate amministratrici note per l'uso inappropriato del tricolore come carta igienica ma, l 'evangelista ricorda, che le colpe di padri e madri non possono ricadere su figli e figlie. In ogni caso, tra un annetto, si torna votare: limitate nel frattempo almeno i danni ( e vale per tutti, soprattutto per la Maggioranza cui, personalmente auguro, dopo questo giro un turno di sano riposo: Avanti gli altri, voi vi abbiamo visti all'opera.
P.S.. da contribuente normale (vorrei dire onesto) sono contento che Malnate abbia deciso il diniego per lo sconto che il mio Governo ha fatto per le tasse. Sono sicuro che la Meloni, in cuor suo, la pensa come me ma è stata costretta a questa scelta dagli alleati berluscones. Purtroppo, occorrono i compromessi...! !)
 
 
# Ma chi è? 2023-01-30 16:12
Ma chi è veramente Samuele Astuti?
Proviamo a ripercorrere un momento chi è questo tanto nominato Samuele Astuti. Già Sindaco di Malnate, Renziano sfegatato, dopo un primo mandato viene rieletto a furor di popolo (tanto merito di questa rielezione è dell'Ass. Riggi, lui sì che era tre spanne sopra gli altri e sopra lo stesso Samuele). Dopo circa tre anni TRADISCE tutti i suoi elettori (ricordate frasi del tipo: il sindaco è il lavoro più bello al mondo, oppure ancora: fare il sindaco di Malnate è il mio sogno fin da bambino) per seguire altri lidi molto più remunerativi e bussa alle porte della Regione Lombardia. Inizia così la sua avventura nei palazzi che cominciano a contare. Intanto però si fa rieleggere in comune (il PD aveva scarsissime possibilità di prendere voti senza la sua presenza con la lista che presentava a sostegno Bellifemine, mai visto un PD così scarso), entra in consiglio comunale. La sua presenza è nulla, quando c'è non da nessun contributo se non fare polemica, nella maggior parte dei consigli comunali non è presente. Cosa porta a Malnate da consigliere regionale? Il nulla assoluto.
Diciamoci la verità, fare opposizione, a Malnate o in Regione vuol dire non contare nulla e prendere un gran bello stipendio. Da un paio di mesi torna, come un fulmine a ciel sereno, sui grandi schermi Malnatesi e di tutta la provincia proponendosi come una scelta concreta. Se seguite i suoi canali social noterete come riesce ad essere contemporaneame nte in più posti. Immancabili una serie di piccoli amici lo seguono, chissà che gli ha promesso..
A' Samuè, le uniche cose concrete che si vedono sono la macchinetta elettrica nuova e la piscinetta che ti sei fatto.
in bocca al lupo!!
 
 
# francesco c. 2023-01-24 09:00
Volevo ricordare il giorno della memoria 27 gennaio postando questo testo di Guccini:

Son morto con altri cento,
Son morto chr ero bambino,
Passato per il camino
E adesso sono nel vento
E adesso sono nel vento
Ad Auschwitz c'era la neve,
Il fumo saliva lento
Nel freddo giorno d'inverno
E adesso sono nel vento,
E adesso sono nel vento
Ad Auschwitz tante persone,
Ma un solo grande silenzio:
è strano non riesco ancora a sorridere qui nel vento,
A sorridere qui nel vento...
Io chiedo come può l'uomo
Uccidere un suo fratello
Eppure siamo a milioni
In polvere qui nel vento,
In polvere qui nel vento
Ancora tuona il cannone
Ancora non è contenta
Di sangue la bestia umana
E ancora ci porta il vento
E ancora ci porta il vento
Io chiedo quando sarà
Che l'uomo potrà imparare
A vivere senza ammazzare
E il vento si poserà
E il vento si poserà
Io chiedo quando sarà
Che l'uomo potrà imparare
A vivere senza ammazzare
E il vento si poserà
E il vento si poserà
E il vento si poserà
 
 
# Giovanni Gulino 2023-01-25 13:21
Francesco buongiorno.
Sei un grande. La bella la poesia di Guccini, concretto inno alla vita, dovrebbe essere letta da coloro che sono a favore della violenza della guerra e inconsciamente a favore della morte, degli altri. Invito coloro che hanno tante cose da fare di dedicare un minuto alla vita e alla memoria.
 
 
# francesco c. 2023-01-26 13:47
Non sono un grande. Sono uno che non dimentica. Domani, come ogni mattina accenderò i miei incensi dedicandoli questa volta e non solo questa volta alla vita e pensando a quanti sono state e sono vittime dell'Indifferen za. Non sono un grande e non sono un vile. Lunedì esporrò un mio pensiero sul tabellone che sta di fronte comune per farne uno spazio di pace. Serene giornate ai miei concittadini.
 
 
# asdrubale conti 2023-01-18 16:28
intervengo dopo la serata sulla sanità organizzata in Comune per fare un pò di pubblicità alla sindaca (scusi signora, lei intende il suo ruolo di presidente del distretto solo nel fare conferenze??) e soprattutto al consigliere della Regione signor Astuti (che ha bisogno di essere rieletto).
Le relatrici/relat ori ci hanno raccontato le loro esperienze al tempo del Covid, più o meno interessanti, ma poco è stato illustrato su cosa si dovrebbe fare se domani avremo una nuova pandemia, quali le criticità politiche e gestionali, in primis della Regione, si sono registrate, le future strategie, il ruolo dei medici di base che, salvo alcune eccezioni, sono una massa di sedentari burocrati che, Covid o non Covid, non si recano più al domicilio dei bisognosi. Perchè gli Ospedali sono intasati? Perchè al Pronto Soccorso è come un campo sanitario di guerra? Perchè le visite sono un terno al lotto? Perchè bisogna mettere mano al portafoglio? Perchè a Malnate non c'è in posto dove fare le iniezioni o punture? Fare una fasciatura? Insomma, la sanità è un servizio che deve essere pronto alle risposte e ai bisogni, non un insieme di norme e burocrazia... e di passerelle di politicanti
 
 
# francesco c. 2023-01-20 10:07
asdrubale e poi che facciamo dopo queste su anonime presentazioni? Lo dico anche per me. Chattiamo, guardiamo le partite di calcio, chiacchieriamo sui massimi sistemi. Io sono nessuno ma in solitudine o meglio solo mi mostro in piazza. Ma ci rendiamo conto che la politica se ne fotte della polis. Questi sono ragionieri non politici. Prima i bilanci e poi se avanzano soldi pensano alle persone. Questi non si vergognano dello stipendio che si danno e non offrono un caffè neanche allo zio che prende di pensione in un anno quello che un politico si prende in un mese di stipendio.. Perché non scendiamo in piazza a rompere i coglioni (mi scuso per il termine gentile che ho usato), perché asdubale lei che è un anonimo fa piacere al politico perché sa che le chiacchiere o meglio gli scritti anche su questo sito sono vuoto e il vuoto riempie ancora una volta il vuoto. Ripeto e annoio sentendomi di far poco quando comunico che mi mostro di fronte al comune per protestare contro questi ragionieri che pensano prima ai cazzi loro (mi scuso ancora per il termine gentile che ho usato) e poi alla polis. Ha notato che ultimamente vendono sogni facendo credere al popolo che viviamo in un mondo che in realtà non esiste. Asdrubale e poi che facciamo? Mi scuso se noterete qualche errore di battitura. Ho problemi di vista come quel tale Francesco che ci racconta che la chiesa è la casa dei poveri e degli ultimi della terra e non vede da quale pulpito parla. Anche lui parla e fa sognare a tanti di un mondo che non esiste. Asdrubale si nasconda. Vedrà che il politico farà quel che vuole per difendere lo stipendio che si dà o da?. Adesso vado al bar a semtire il vuoto. Serena giornata ai miei concittadini. Serena con la pace nel cuore.
 
 
# Giovanni Gulino 2023-01-15 15:05
Buongiorno,
sono Giovanni Gulino partecipante al “Comitato Acqua Pubblica Malnate”. Il Comitato si sta interessando, visto che il Comune si disinteressa dopo aver dato l’Acqua in gestione a società privata, del continuo aumento dei costi, dell’incomprens ibilità di alcune voci in fattura, degli arretrati 2018/19/20 e della ri-pubblicizzaz ione dell’Acqua (referendum 2011) e tanto altro.
Nel nostro Comune, la società Lereti SpA (privata) gestisce l’Acquedotto, mentre la società ALFA SRL (pubblica) gestisce la Fognatura e la Depurazione. Ai nostri Amministratori è stato chiesto: di far capire, il motivo per cui il servizio idrico è gestito da 2 società diverse; di spiegare, chi ha deciso di applicare 2 sistemi tariffari diversi, tra le due società; di sapere, quale ruolo svolge il Comune, proprietario dell’acquedotto , della fognatura e della depurazione, nei confronti dei gestori; di sapere, la fine che ha fatto l’impegno, preso dal Vice Sindaco e dall’Assessore, per far riaprire lo sportello informazioni chiarimenti e reclami; di sapere, come da impegno preso, quando e se si svolgerà l’incontro informativo pubblico, cittadini/gesto ri; di conoscere, quali posizioni ha preso il Consiglio Comunale sulla privatizzazione dell’Acqua e dei servizi pubblici.
PURTROPPO, a tutto oggi, SOLO IMPEGNI A PAROLE E NESSUNA CONCRETA RISPOSTA. Con questa informativa desidero farvi riflettere sul bene Acqua, essenziale per la VITA ed anche per la TASCA.
L’appello desidera stimolare il Vostro interesse. Basta con la delega e la fiducia incondizionata. Dobbiamo tenere sotto controllo i gestori (politici e privati) dell’acqua e dei suoi costi. Spesso, il nostro disinteresse sulla questione, che in quel momento pensiamo non ci riguardi, diventa il nostro problema. Come lo risolviamo? Allora, ci accorgiamo di essere impotenti nei confronti di coloro che decidono le regole per noi e senza di noi.
Se condividete, chiamatemi al n. 3477048926, sia per approfondire che per aderire al Comitato. Ricordatevi, l’unione fa la forza. Se non siete interessati, non gettate via questo foglietto, datelo ad un vostro conoscente.
 
 
# francesco c. 2023-01-16 13:57
Ho sempre detto e annoiando qualche conoscente che per leggere le bollette dell'acqua e non solo quelle ci vuole un corso universitario per potersele poi leggere e capirle o un egittologo che sappia tradurre la scrittura geroglifica e copta. Oppure si potrebbe interpellare per chiedere di tradurre le stesse un interprete delle rune. Comunque io in un certo qual modo godo. Non ci avevano raccontato e convinto che con l'iniziativa privata e la libertà d'impresa diventavamo tutti belli, ricchi e famosi? Ma che ..zo vogliamo. Serene giornate ai miei concittadini. Serene in senso di tranquillità e gioia nel cuore.
 
 
# Infermiere 2023-01-11 15:29
Vergognoso intervento del medico di base presente l'altra sera all'interessant e dibattito sulla sanità, organizzato dal Sindaco in comune. Ero presente e avrei voluto alzarmi e andarmene dopo aver sentito il sopracitato medico dire certe cose, consiglio vivamente di andare a risentirlo nella registrazione di MalnateOrg. Secondo la signora, noi infermieri in ospedale non abbiamo rispetto dei medici perchè, a suo dire, non ci alziamo neanche in piedi quando entra in ospedale. Signori qui siamo nel medioevo, mi dia retta, vada in pensione e lasci spazio ai giovani che hanno voglia di fare.
 
 
# Giovanni Gulino 2023-01-15 15:33
Francesco, condivido pienamente il tuo invito rivolto alla signora medico di andare in pensione e lasciare posto ai giovani.
La serata è stata interessante, La presenza dei cittadini limitatissima perchè tutti addetti ai lavori. In sostanza ritengo sia stata una passerella di propaganda per futuri Consiglieri Regionali Lombardia. Il Sindaco, se vuole realmente capire quali sono i problemi della sanità dovrebbe organizzare, coinvolgendo i Comitati di Quartiere, incontri con la cittadinanza.
Inoltre, visto che la riforma della sanità Lombarda è stata appena fatta, dovrebbe organizzare degli incontri, sempre con i cittadini, per spiegare loro in cosa consiste e come possono praticarla.
A tali incontri dovrebbe far partecipare esperti gestori della sanità, politici che l’hanno approvata e politici che non l’hanno condivisa. Così, forse i cittadini potrebbero comprendere come sarà gestita la nuova sanità Lombarda.
Sono sicuro che non farà nulla.
 
 
# francesco c. 2023-01-12 14:42
Infermiere perché non si presenta con il suo nome. L'anonimo non esiste e se non esiste non esistono i suoi pensieri, le sue parole e i suoi sdegni. Sulla sanità io non mi meraviglio... glielo dirò quando lei si presenterà, ma può non presentarsi se la sua mente non è libera. Ma questa gliela dico. Io non mi meraviglierò se un giorno, il nostro Primo Ministro, quello/a che ci parla di un mondo che vuol far crederci vero e che non esioste, che il problema del caro benzina lo risolverà a giorni dotando gli automobilisti di scecchi (asini) per andare in giro a posto delle automobili perché in Italia non siamo dotati di cammelli, dromedari e lama. Infermiere lei mi ha fatto ridiri (sorridere) che è diverso da iaccari i risati (sbellicarsi dal ridere). Infermiere io che ho bisogno delle cure mediche apprezzo ill vostro lavoro. Serena giornata.
 

Calendario

<< 2024 >>
< Aprile >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

ArticoliCorrelati